Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Crostata al cacao con albicocche, amaretti e rum

 
Ma.. siamo in estate? Mezza Italia se lo sta chiedendo, in questi giorni in cui sta venendo giù tanta acqua e le temperature sono ben al di sotto della media stagionale. Accendere il forno dunque non è un grande sacrificio, ma siamo comunque a luglio, quindi abbiamo tanta buona frutta e verdura di stagione da sfruttare. Come le albicocche, che una volta acquistate vanno consumate in fretta, perché sono molto deperibili. E allora facciamo subito un bel dolce! Il cioccolato va a nozze con il gusto lievemente acidulo delle albicocche, e gli amaretti conferiscono la loro nota particolarissima nel connubio di sapori. E poi, vogliamo parlare dei colori?   


Stampa la Notizia

Caprese con melanzane grigliate

E' arrivato Luglio e un nuovo anticiclone africano infuoca il CentroSud della nostra penisola. La voglia di accendere i fornelli è poca, e si va alla ricerca di piatti freschi e leggeri. L'estate ci regala le melanzane, ingrediente base di tante preparazioni tipicamente mediterranee. Per questa ricetta io ho scelto la varietà denominata "larga morada", di forma oblunga e buccia dal caratteristico colore rosato con striature viola. La sua polpa è piuttosto dolce per cui non è necessario spurgarla preventivamente ed è perfetta per la cottura alla griglia, a meno che non sia un po' avanti con la maturazione: in tal caso avrà comunque un sapore pungente e molti semini all'interno. Come del resto accade per tutte le altre varietà di questo ortaggio. 
Con qualche fetta di melanzana possiamo arricchire la classica caprese a base di pomodoro e mozzarella, che diventa così ancora più gustosa e colorata.
Stampa la Notizia

Piadina con farina di mais

E' proprio vero, la piadina è buona con tutto, e anche da sola. Questa non è certamente la ricetta tradizionale romagnola, ma è comunque una versione buona e saporita che si presta alla grande varietà dei ripieni possibili: dai semplici salumi e formaggi alle farciture a basi di verdure e carni fino ad arrivare alla cioccolata spalmabile con infiniti abbinamenti.
Stampa la Notizia

Merluzzo gratinato al limone con patate novelle

Non c’è storia. Un bel merluzzo fresco nulla ha a che vedere con i tranci o i filetti messi in bella mostra nei banchi dei surgelati, già puliti, senza pelle, senza lische, ma il più delle volte stoppacciosi e senza sapore. Per non parlare poi di quelli già in pastella, impanati, impiastricciati, ai quali non mi avvicino neanche, perché immancabilmente nella lista degli ingredienti compare lui, l’aglio, insieme ai non meglio specificati “aromi”. E vogliamo parlare di ciò che arriva al naso? Un merluzzo fresco ha un odore delicato che si sprigiona anche durante la cottura, molto diverso da quello che viene emanato dai famosi filetti surgelati. Se non avete ancora provato la differenza, vi consiglio vivamente di farlo. E poi, quasi tutte le pescherie oramai offrono anche il servizio di pulizia del pesce, per cui è tutto più facile.
Il merluzzo è povero di grassi, perfetto per chi segue un regime dietetico a basso contenuto calorico. La freschezza del pesce si riconosce dalla compattezza delle sue carni. Carni bianche, che una volta cotte assumono un colore bianchissimo. Si può preparare in tanti modi diversi: in umido, con o senza pomodoro, in pentola o al forno, fritto, impanato, nelle polpette, nelle frittelle, e chi più ne ha .. Qui vi mostro come l’ho preparato io ieri sera.
Stampa la Notizia

Gnocchi di semola

Sono detti anche gnocchi all'acqua cotta e sono molto semplici da realizzare. La regola di base è che la farina e l’acqua bollente utilizzate per la preparazione devono essere in pari quantità. La farina di semola assorbirà tutta l'acqua, è sufficiente mescolare e poi trasferire sul piano lavoro, impastando per pochissimo tempo: si otterrà così un impasto liscio e sodo. Si possono cuocere subito e condire a proprio piacimento. Si possono congelare appena fatti, ponendo in freezer il vassoio infarinato, e una volta induriti si trasferiscono in un sacchetto apposito; al momento di cuocerli si versano nell'acqua bollente senza bisogno di scongelarli preventivamente.
Stampa la Notizia
Template by Dlmdesign.it