Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Zuppa di ceci con broccoli e merluzzo

Buon lunedì, inizia una nuova settimana e ritorna l'appuntamento con Light and Tasty. Questa volta il tema non è un ingrediente specifico bensì una pietanza: 
la zuppa
Il termine zuppa deriva dal gotico suppa = fetta di pane inzuppata. L'etimologia dice già tutto: la zuppa è un miscuglio di liquidi e solidi, i suoi componenti essenziali sono il brodo (che può essere di verdure, di carne o di pesce) e i pezzetti di pane (fritti o tostati in forno). Nella tradizione contadina è un piatto povero con cui smaltire il pane raffermo, ma in realtà può essere molto ricco sia di ingredienti che di condimenti. Ad esempio, le versioni più saporite si preparavano (e si preparano ancora) con lo strutto. Dovendo proporre una versione tasty ma anche e soprattutto light ho optato per un mix di legumi e verdure usando poco olio, rigorosamente extravergine d'oliva, un pesce magro come il merluzzo e una cottura leggera. Il risultato è una pietanza completa e nutriente, un piatto unico ideale da gustare nella stagione fredda.  
Stampa la Notizia

Straccetti di maiale e verza agli agrumi

Per la ricetta dedicata alla rubrica Light and Tasty oggi noi del team vogliamo sfatare i falsi miti e proporvi tanti modi leggeri e gustosi per preparare la carne di
maiale
Può il maiale essere light? Certo! Normalmente viene associato a qualcosa di grasso e di poco salutare, ma in realtà non è proprio così. La carne di maiale non è né la più grassa né la più ricca di colesterolo: grazie alla selezione genetica e alle moderne tecniche di allevamento le sue qualità e i suoi valori nutritivi sono sensibilmente migliorati, in ogni caso variano in maniera considerevole a seconda dell'età, della razza, del tipo di allevamento e di alimentazione dell'animale, e naturalmente in base al taglio di carne. Meno pregiate sono le zampe, la testa, le costine, più ricche di grassi come lo sono anche il guanciale e la pancetta, mentre filetto, lombata, arista e coscia sono tagli poco calorici.
Come tutte le carni animali quella del maiale, oltre ad essere molto gustosa, è una fonte preziosa di proteine nobili e garantisce anche un buon apporto di vitamine, soprattutto la B1, e di sali minerali.
Per la ricetta che vi propongo oggi ho utilizzato l'arista, che si ricava dalla parte dorsale del suino ed è un taglio molto magro. L'ho acquistata già affettata e l'ho tagliata a striscioline, come ho fatto anche con la verza. Ora vi spiego tutto per benino...
Stampa la Notizia

Ciambella alla panna variegata al caramello

La ricetta della ciambella alla panna è famosissima sul web. Si tratta di una torta senza burro e senza olio che si prepara velocemente, con un mixer o un frullatore, e che dà un risultato sofficissimo grazie all'utilizzo della panna fresca. Ottima per la colazione del mattino o per la merenda del pomeriggio, è il dolce ideale da fare all'ultimo minuto e rappresenta anche una buona soluzione per impiegare quel brick di panna che staziona in frigorifero ed è ormai prossimo alla scadenza (vi sarà capitato, vero?).
Esistono anche delle versioni in cui la panna si incorpora all'impasto dopo averla montata. Non ho provato, ad onor del vero. Qui ho preparato la versione base, quella più sprint, dove si mette tutto insieme e si sporca una sola ciotola. Oltre a mettere gli aromi classici (vaniglia, agrumi, liquore) volevo aggiungere qualcos'altro per renderla variegata, ma non il solito cacao. Mentre versavo la panna nell'impasto, mi è venuto in mente il caramello. Sono golosa di caramello, ma proprio in maniera esagerata. Così ho provato a mettere una spruzzata di topping già pronto che avevo in casa. E dopo averlo messo dentro la torta, l'ho messo anche fuori, dopo cotta (ma sì, abbondiamo ... ).
Il risultato? Io l'ho trovato delizioso. 
Stampa la Notizia

Zucca al forno alla pizzaiola

Nuova ricetta con un ingrediente di stagione! 
Noi di Light and Tasty vi (ri)proponiamo
la zucca
alimento che, pur essendo naturalmente dolce, contiene pochissimi glucidi e pochissimi grassi. Perciò possiamo mangiarne in quantità senza sensi di colpa, ovviamente evitando di aggiungere calorie superflue con metodi di cottura poco dietetici e intingoli vari. Oggi, come da titolo del post, vi suggerisco di gustarla così, alla pizzaiola.
La preparazione denominata alla pizzaiola nella ricetta originale prevede l'uso di ingredienti specifici: è un condimento a base di pomodoro, origano, aglio e olio, nato per accompagnare delle fettine di carne bovina e utilizzato in diverse pietanze, prima fra tutte la pasta. Un metodo antico è proprio quello di ricoprire le fettine di carne così preparate con uno strato di maccheroni, anch'essi conditi col sugo della pizzaiola, e mangiare primo e secondo in un unico piatto.
Oggi la pizzaiola viene spesso reinterpretata variando o aggiungendo qualche ingrediente. In ogni caso rimane, nella sua semplicità, un condimento da leccarsi i baffi. Per una versione più leggera bisogna usare l'olio con parsimonia, che ve lo dico a fare... Qui ne ho usato davvero poco, tant'è che alla fine mi sono concessa anche una leggerissima spolverata di parmigiano.
Avevo comprato una zucca baby che pesava poco più di un chilo, dalla quale ho ricavato delle fette a mezzaluna che ho sistemato ad incastro in una piccola teglia. Inutile dirvi che io ... l'aglio ... non l'ho messo, ma con i pomodori e l'origano la mia zucca al forno era veramente, veramente gustosa.
Prima di passare ai dettagli della preparazione vi segnalo che cliccando su questo link:
troverete tanti altri suggerimenti per portare in tavola la regina dell'orto autunnale.
Stampa la Notizia

Biscotti Nocciolotti con crema al formaggio e Fiordifrutta

Famosissimi sul web, i biscotti realizzati con tre soli ingredienti sono nati con il nome di Nutellotti e ribattezzati Nocciolotti nella variante che utilizza un tipo di crema al cacao e nocciole diversa da quella prodotta dalla nota industria dolciaria piemontese. 
Nelle versioni più comuni li ritroviamo come semplici biscotti, dalla forma tondeggiante, a cupoletta, ma anche con un foro al centro, praticato prima della cottura per essere poi riempito con la stessa crema spalmabile utilizzata nell'impasto. Io ho pensato di realizzare una variante fresca, impiegando due prodotti Rigoni di Asiago. Ho colto l'occasione per assaggiare una deliziosa marmellata che si abbina perfettamente sia alla Nocciolata (e qui ho preferito quella senza latte per il suo sapore più accentuato di cacao) che alla delicata crema di formaggio con cui li ho farciti: la Fiordifrutta Mandarino e curcuma, una delle ultime nate in casa Rigoni, prodotta con mandarini biologici della Sicilia, dolcificata con succo di mele bio e speziata con l'aggiunta della curcuma, anche questa biologica, naturalmente.
Ottimi come dessert, o per merenda, o per una piccola coccola golosa in qualsiasi momento della giornata, questi biscotti creano dipendenza.  Prepararli è davvero semplice. Ecco a voi la ricetta e il solito passo passo fotografico:
Stampa la Notizia

Involtini di bresaola con l'uva

Nuova settimana, nuova ricetta con un ingrediente di stagione. Per Light and Tasty oggi è di scena
l'uva
È un frutto ricco di zuccheri semplici, quindi deve essere consumato con moderazione da chi presta attenzione alla linea e deve essere evitato da chi soffre di diabete. L'uva ha però tante proprietà benefiche, è ricca di vitamine, è antiossidante, leggermente lassativa, depurativa per il fegato, dona energia e rinforza il sistema immunitario.
La mia ricetta light con l'uva, semplicissima e gustosa, può essere un piatto unico per una pausa pranzo veloce, oppure un delizioso antipasto, fresco e leggero.
Se vi piace abbinare l'uva nei piatti salati, vi consiglio di dare un'occhiata anche a questa insalata d'autunno con farro e frutta che avevo proposto tempo fa.
Stampa la Notizia

Crema di patate e zucchine con nocciole e cialda di parmigiano

Ricetta light in arrivo (anche se non è lunedì). Ci ho preso gusto? Uhm... Sì, un pochino. Abbandonerò le ricettine super caloriche che tanto mi (e vi) piacciono? Giammai!!! Diciamo che ho deciso di fare un po' dell'uno e un po' dell'altro, per accontentare tutti i gusti. 
Le temperature si sono decisamente abbassate e l'autunno chiama a sé i comfort food per eccellenza, ovvero zuppe, minestre, vellutate e così via. Pochi giorni fa mi è stata regalata una piccola cassetta di prodotti dell'orto e, sebbene la loro stagione migliore in teoria dovrebbe essere finita, lì dentro ho trovato due meravigliosi zucchini romaneschi, grandi, freschi e ben sodi. Una settimana prima avevo ricevuto in dono anche un bel sacchetto di patate della Sila (ora qualcuno mi starà sicuramente invidiando... eh lo so, certi regali sono sempre molto, ma molto graditi).
Per consumare al più presto le zucchine, decisamente deperibili rispetto alle patate silane che invece si conservano a lungo, ho pensato di impiegarne una in questa pietanza abbastanza sfiziosa e povera di calorie. Avrei potuto anche fare un soffritto con della cipolla (o cipollotto o scalogno) e far stufare sia le patate che le zucchine. Ma per alleggerire la preparazione ho preferito semplicemente lessarle in acqua salata, frullarle con del brodo vegetale (soprattutto le patate, che assorbono molto liquido), e insaporirle con delle spezie. Del resto, l'ho detto più volte: io non amo aglio, cipolle (tranne la rossa di Tropea) e compagnia bella.
Bene, ora vi mostro come ho preparato questa crema light di zucchine e patate. È semplice, buona e leggera, con la nota croccante delle nocciole e della cialda di parmigiano, e poi... è anche colorata!
Stampa la Notizia

Funghi e uova in cocotte

Inizia una nuova settimana e ritorna l'appuntamento con Light and Tasty. Nella nostra rubrica dedicata alle pietanze leggere ma gustose abbiamo deciso di riproporvi i
funghi
che nel periodo autunnale sono nuovamente di stagione. 
Lo scorso anno, sempre in tema di ricetta light, io avevo preparato le frittatine di spinaci al forno con funghi champignon. Oggi vi propongo un'idea facile facile per un piatto unico, nutriente e con pochi grassi, che potete anche arricchire con spezie e aromi a vostro piacimento.  
Aggiungo che qui sul blog, cliccando sul seguente link:
potete trovare tante altre proposte in cui i funghi compaiono tra gli ingredienti.
Ma ora passiamo alla ricetta odierna:
Stampa la Notizia
Template by Dlmdesign.it