Torta mandorlata fragole e limone

 

Eccomi qui, dopo una lunga pausa sono di nuovo all'opera, pronta a condividere con voi i miei pasticci culinari. Vi siete chiesti che fine avessi fatto? O non ve ne siete neanche accorti, che non stavo più pubblicando nuovi post sul blog ?  😁😁😁 (idem su Facebook, su Instagram, ecc.ecc.).
Nulla di grave, il motivo della mia assenza è dovuto in buona parte al mio lavoro "primario", che ho ripreso a pieno ritmo e che mi lascia poco tempo per fare altro. In più, soffro tantissimo il caldo e dalle mie parti l'estate, in barba al calendario, comincia prima e finisce dopo. Aggiungiamoci pure tutto quello che il 2020 ci ha portato e che tutti sappiamo... insomma, l'umore in certi momenti non è stato proprio dei migliori. Da qualche giorno però ho avvertito un desiderio irrefrenabile di riprendere a far dolci; non so se sia un bene oppure no, ma intanto apro le danze con la mia amata pasta frolla.
Questa ricetta di frolla, attribuita al Maestro Iginio Massari, è presa dal web. Si tratta di una frolla molto morbida e per poterla lavorare è necessario che sia ben fredda. Per evitare di dover mettere una quantità eccessiva di farina sul piano di lavoro ho preferito stenderla subito, fredda di frigo, su carta da forno. Ai ritagli e agli avanzi che man mano si formavano ho fatto fare un altro passaggio in frigo, prima di utilizzarli: con il caldo che ho ancora in casa sarebbe stato davvero difficoltoso gestirli.
Il lievito nella frolla è facoltativo, se non vi piace non mettetelo; io l'ho messo, seguendo la ricetta che ho trovato, e la consistenza di questa torta è davvero fantastica. Consiglio di gustare con piattino e forchettina...



Torta mandorlata fragole e limone

Ingredienti
per la pasta frolla tipo Napoli:
* 200 g di burro
* 160 g di zucchero
* 70 g di farina di mandorle
* un cucchiaino di estratto di vaniglia
* la buccia grattugiata di mezzo limone
* 60 g di uova (1 uovo grande)
* 1 g di sale
* 330 g di farina 00
* 3 g di lievito per dolci


Per farcire:
Fiordifrutta Fragole e Fragoline di Bosco - Rigoni di Asiago 330 g
(oppure, per un gusto più fresco, Fiordifrutta Fragole e Fragoline di Bosco alla Menta)
Fiordifrutta Limoni - Rigoni di Asiago q.b.
* mandorle a fettine sottili q.b.

Attrezzatura necessaria:
* anello per torte da 24 cm
* anello per torte da 20 cm
* teglia da forno tonda
* due fogli di carta da forno di forma tonda


Procedimento

Nella ciotola della planetaria mettere il burro, lo zucchero, la farina di mandorle, l'estratto di vaniglia e la buccia di limone grattugiata.


Far amalgamare brevemente questi ingredienti, poi aggiungere l'uovo e il sale. Appena la massa si presenterà uniforme aggiungere la farina setacciata con il lievito, sempre lavorando per pochissimo tempo.


Raccogliere l'impasto con un tarocco e trasferire sul piano di lavoro infarinato. Lavorare con le mani giusto il tempo di dare alla pasta una consistenza liscia, formare un panetto, avvolgerlo nella pellicola per alimenti e far riposare in frigorifero per almeno un'ora.


Su uno dei due fogli di carta da forno stendere metà della pasta allo spessore di circa 1 cm. Tagliarla con l'anello più grande e rimuovere all'esterno la parte in eccesso. Tagliare il disco di pasta con l'anello più piccolo in modo da ottenere un disco forato, che andremo ad utilizzare come bordo.


Stendere l'altra metà dell'impasto sul secondo foglio di carta da forno e tagliarlo con l'anello più grande rimuovendo la pasta che rimane all'esterno. Stendere la pasta avanzata e utilizzarla per foderare il bordo interno dell'anello.
Versare la confettura di fragole e fragoline e livellare. Ritagliare la parte di bordo in eccesso con la punta di un coltello, seguendo tutta la circonferenza interna.
Sollevare il foglio di carta da forno su cui poggia l'anello di pasta forato e capovolgerlo sullo strato di confettura, rimuovendo delicatamente la carta. Premere leggermente lungo il bordo per farlo aderire.



Sbriciolare grossolanamente i ritagli di pasta frolla avanzati e distribuirli sulla confettura al centro della torta. Con un cucchiaino prelevare la confettura di limoni e distribuirla a tocchetti sopra le briciole di pasta.


Con le mandorle a lamelle ricoprire completamente il bordo, poi distribuirne delle altre su tutta la superficie.


Cuocere la torta in forno preriscaldato a 180°/190°C per 40 minuti circa, fino a che alla vista apparirà di un bel colore dorato (come sempre, bisogna regolarsi in base al proprio forno).


Far raffreddare perfettamente prima di rimuovere l'anello. Servire cosparsa di zucchero a velo.



Commenti

  1. ma deve essere strabuona!!!! sembra quasi una frolla montata ... da sciogliersi in bocca!

    RispondiElimina
  2. Una meraviglia la tua crostata deve essere veramente una golosità!!! :-P
    grazie per questa bella ricetta ^_^

    RispondiElimina

Posta un commento