Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pasta con fave, pomodoro e pecorino

Sono tornate le fave! Non sono solo buone, ma vantano anche tante proprietà benefiche. Sono ricche di ferro, di vitamine e di fibre vegetali che aiutano ad abbassare i livelli di colesterolo nel sangue e a tenere sotto controllo l'aumento del peso corporeo. 
Le fave fresche possono essere consumate sia crude che cotte e in cucina vengono impiegate in svariati modi, ad esempio abbinate ad altre verdure di stagione per una deliziosa insalata primaverile, o per un contorno che può diventare piatto unico come questa insalata di fave con noci e parmigiano, oppure per un secondo a base di pesce come in questa ricetta di calamari e fave
Come ho già detto in altre occasioni, dopo averle sgranate io preferisco eliminare anche la pellicina che riveste i semi, perché non amo il suo sapore e la trovo indigesta (in realtà delle fave si può mangiare tutto, anche i baccelli). Oggi ve le propongo in un classico piatto di pasta, semplice, veloce e saporito. Buon appetito!
Stampa la Notizia

Avocado toast con dressing al miele

Nuova ricetta per la rubrica Light and Tasty. Oggi l'ingrediente protagonista è il miele
Arriva sulle nostre tavole senza alcuna manipolazione da parte dell'uomo, viene estratto dalle celle dell'alveare, filtrato e lasciato a riposo per qualche giorno prima di essere confezionato nei vasetti. Perciò il miele è un prodotto completamente naturale, è composto da zuccheri semplici e acqua ma contiene anche sali minerali, vitamine, acidi organici, enzimi e altri microelementi che gli conferiscono tantissime proprietà. Giacché ha un alto contenuto di zuccheri è sicuramente un prodotto energetico, fornisce oltre 300 kcal per 100 g, ma trattandosi di zuccheri semplici (soprattutto fruttosio) il suo potere dolcificante è maggiore rispetto a quello del saccarosio. Dolcificare con il miele consente di diminuire la quantità di prodotto impiegata e di mantenere costanti i valori della glicemia più a lungo, con conseguente senso di sazietà. 
Le varietà di miele sono molte ed hanno proprietà organolettiche diverse a seconda del nettare utilizzato dalle api per produrle. In cucina il miele viene utilizzato sia per pietanze dolci che salate. Quella di oggi non posso definirla una vera e propria ricetta, si tratta di una preparazione molto semplice che ha fatto impazzire il web qualche tempo fa, ha conquistato tutti ed è stata proposta in tante varianti, probabilmente perché è facile, buona, sfiziosa e salutare. Qui ho abbinato all'avocado un condimento agrodolce al miele e l'aroma straordinario dei semi di girasole tostati. 
In casa mia questa versione dell'avocado toast è piaciuta, mi hanno subito chiesto di prepararla nuovamente, e al più presto 😊
Stampa la Notizia

Riso Venere con salmone, zenzero e crema di cavolfiore viola

È caratterizzato da una colorazione inconfondibile. Ha proprietà nutrizionali straordinarie, è ricco di fibra, ma anche di fosforo, di sali minerali e di antiossidanti. 
Oggi per la ricetta dedicata alla rubrica Light and Tasty vi parliamo del
riso Venere
È un riso integrale per sua natura, originario della Cina e ampiamente coltivato anche in Italia. I chicchi, piccoli e profumati, vengono sottoposti ad una particolare macinatura per rimuovere esclusivamente il loro strato più esterno, che è la parte non edibile. Il suo aroma particolarissimo incontra l'abbinamento migliore con il pesce, ma lega bene anche con carni bianche, verdure e formaggi. È un riso che cuoce sprigionando un profumo che ricorda il legno di sandalo e il pane appena cotto. Si può gustare semplicemente lessato in acqua salata e poi condito con un filo d'olio. Non è molto adatto alla preparazione dei risotti tradizionali ed essendo integrale ha bisogno di cuocere un po' più a lungo rispetto ad altre qualità di riso. Una buona tecnica di cottura consiste nell'immergere il riso Venere in una pentola con acqua fredda, quindi trasferire la pentola sul fuoco e portare l'acqua a bollore: se versato direttamente in acqua bollente il Venere fa fatica a cuocere, perché i chicchi hanno una parte esterna molto coriacea e la loro durezza si accentua quando vengono repentinamente a contatto con il calore. 
Io lo adoro, e oggi ve lo propongo così:
Stampa la Notizia

Ciambellone alto e soffice facilissimo


Come preparare una torta soffice e veloce, senza montare nessun ingrediente. Ecco una ricetta di sicura riuscita. Anche se siete dei principianti, seguendo questo metodo facile e rapido potrete realizzare con le vostre mani un ciambellone semplice e buonissimo, da gustare a merenda, a colazione, o quando vi viene quella voglia di dolce fatto in casa ma con poco tempo a disposizione per prepararlo. 
Questa ciambella rimane morbida a lungo. Potete personalizzarla a piacere, aggiungendo aromi e farciture secondo i vostri gusti. Io ho optato per la classica buccia di limone (non trattato) grattugiata nell'impasto ed ho aggiunto un'ottima confettura biologica dopo la cottura. 
Stampa la Notizia

Banane con yogurt greco, cioccolato, avena e mandorle

Eccomi di ritorno con una nuova ricetta per la rubrica Light and Tasty. L'ingrediente di cui vogliamo parlarvi sono le 
banane
Ricca di zuccheri, la banana è sicuramente meno light rispetto ad altri frutti come ad esempio la mela, la pera o la pesca. Una banana apporta mediamente 89 calorie, variabili a seconda della sua dimensione. Ma ha anche tantissime proprietà benefiche, prime fra tutte la presenza di sali minerali (potassio e magnesio), di vitamine e di fibre. Il suo consumo è consigliato soprattutto nella stagione calda e a chi pratica sport. 
Le banane possono essere consumate in ogni momento della giornata: per il loro potere saziante sono indicate a colazione, come spuntino di metà mattina o del pomeriggio, e prima o dopo un allenamento sportivo. Come sempre non bisogna demonizzarle a priori, eliminandole dall'alimentazione. Per non incorrere in problemi di aumento di peso è sufficiente consumarle con moderazione.
Per fare un pieno di energia senza esagerare con le calorie, oggi vi suggerisco di gustarle così:
Stampa la Notizia
Template by Dlmdesign.it