Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Barchette di indivia belga e rucola con formaggio light e fichi freschi

Freschi o essiccati, possiamo consumarli da soli o inserirli in varie preparazioni sia dolci che salate, perché sono buoni anche col pane, nella pizza, con il prosciutto, con il formaggio. Accompagnano la fine dell'estate e noi li abbiamo scelti per il nostro appuntamento con la ricetta Light and Tasty .
Oggi parliamo di
fichi
ingrediente già inserito nella rubrica (vedi mia precedente ricetta: focaccine integrali con fichi e speck) ma che, con mio grande piacere, ritorna ad essere protagonista perché nuovamente di stagione.
Il fico è sicuramente un frutto molto energetico, con le sue 47 kcal per 100 g di prodotto (e parliamo di fichi freschi, mentre per quelli essiccati le calorie diventano decisamente superiori), per cui va consumato con moderazione. Tuttavia è uno spuntino ideale perché dà energia immediata ed è molto saziante. E poi, è un frutto molto digeribile, ricco di fibre, contiene vitamina A e C, potassio, fosforo, ferro e tanto calcio. 
Qui vi propongo un abbinamento fantastico con la rucola e l'indivia (di cui i fichi smorzano il sapore amarognolo) e col piccante del peperoncino. Ho usato i fichi con parsimonia per limitare l'apporto calorico, ma se non siete a dieta ferrea consiglio vivamente di metterne qualcuno in più, distribuendo le fette anche sul letto di rucola prima di adagiarvi le barchette di indivia.
Se poi il controllo delle calorie non vi interessa più di tanto, posso consigliarvi una ricetta sicuramente meno light ma di una bontà strepitosa, quella della bavarese ai fichi; oppure ancora questa crostata fichi e mandorle.
Come diceva Francesco Guccini in una sua canzone:  
Io non capisco la gente
che non ci piacciono i fichi  
Non posso propio dargli torto 😊



Barchette di indivia belga con rucola, fichi e formaggio light

Ingredienti (per 6 pz)
un cespo di indivia belga
150 g di formaggio spalmabile light
50 g circa di rucola
3 fichi 
un peperoncino piccante fresco (in alternativa, peperoncino in polvere)
una fetta di pane integrale
olio extravergine
sale
granella di mandorle q.b.

Pulire il cespo di indivia eliminando la base e le foglie esterne più dure. Prelevare sei foglie, scegliendo quelle più adatte alla preparazione di queste barchette, lavarle e sgocciolarle accuratamente.
Tritare il peperoncino (quantità a piacere, in base alla piccantezza tollerata) e mescolarlo al formaggio spalmabile, aggiungere una parte della rucola, in precedenza lavata e asciugata, spezzettandola con le mani.


Tagliare i fichi a fettine (con o senza la buccia, a discrezione). Disporre la rucola rimanente sul fondo del piatto da portata, spolverare con un pizzico di sale e versare un filo d'olio.
Riempire le foglie di indivia con il mix di formaggio e trasferirle sul letto di rucola.


Distribuire i fichi sulle barchette. Condire il pane con un po' di olio, dopo averlo tagliato a dadini, e aggiungerlo nel piatto da portata. 


Completare le barchette con una manciata di mandorle in granella e servire.





Queste sono le altre ricette della settimana, preparate dalle amiche del team: 😋



Stampa la Notizia

5 commenti:

  1. Anche io sono d'accordo con Guccini! E prciò assaggio molto volentieri queste barchette ;)

    RispondiElimina
  2. Ma quanti buoni sapori nelle tue barchette e si sposano a meraviglia tra di loro. Ottima proposta, un abbraccio e buona settimana.

    RispondiElimina
  3. Squisite!!! In questo momento però mi mangerei una fetta della crostata che hai nominato 😉! Grazie per queste delizie! Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. E a me "mi" piacciono i fichi e anche le tue barchette :)
    Da provare!
    Un bacio e buona settimana

    RispondiElimina
  5. Ottimo finger food, ideale sia come antipasto che aperitivo...da provare subito!

    RispondiElimina

Template by Dlmdesign.it