Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Insalata russa light

La primavera è la loro stagione. In questo periodo sono facilmente reperibili, li troviamo freschi, teneri e dolci. Per Light and Tasty sono nuovamente di scena i
piselli
Delle loro caratteristiche, compreso il fatto che tra tutti i legumi siano quelli meno calorici e più semplici da digerire, ho scritto già qualche tempo fa, quando ho preparato questi buonissimi Flan di piselli con mandorle tostate, ricetta che vi consiglio di visionare perché è davvero facile e d'effetto, oltre ad essere molto fresca, leggera e... primaverile.
Anche stavolta, per l'uscita dedicata alla rubrica, ho deciso di usare i piselli in una pietanza da gustare fresca o fredda, sperando che ciò sia di buon auspicio, giacché la primavera da qualche anno a questa parte si sta rivelando davvero capricciosa.
Ma parliamo un po' dell'insalata russa. Risalire alla sua ricetta originale è estremamente difficile per via delle tante varianti, completamente diverse tra loro, con cui viene preparata nei vari paesi del mondo. Nella versione italiana è costituita da una base di verdure tagliate a dadini, lessate e condite con salsa maionese. Tra gli ingredienti non possono mancare le patate, le carote ed i piselli, a cui spesso vengono aggiunti capperi, acciughe, uova sode, sottaceti, olive, ma anche salumi, carne o pesce, a seconda delle tradizioni regionali e familiari.
L'insalata russa è quindi un piatto abbastanza calorico, in primo luogo per la presenza della salsa maionese che ha come ingredienti principali le uova e l'olio ed è perciò molto ricca di grassi. Per preparare una versione light dell'insalata russa però possiamo mantenere la base composta dalle verdure lessate e poi condirla con una salsa decisamente meno calorica.
L'utilizzo dello yogurt greco in questa salsa alternativa alla maionese consente di abbassare notevolmente il contenuto di grassi, e quindi le calorie; inoltre garantisce un maggior apporto proteico e con i suoi fermenti lattici è utile anche alla digestione.
Nella ricetta che vado ad illustrarvi ho aromatizzato la salsa di yogurt con la curcuma, spezia che oltre al sapore ha dato anche un po' di colore; ma si potrebbe usare anche il curry, oppure lo zenzero, si abbinano entrambi molto bene con gli ingredienti della ricetta.
Ecco come ho preparato questa insalata russa senza maionese:


Insalata russa light

Ingredienti
100 g di carote
150 g di patate
150 g di piselli sgusciati
80 g di fagiolini
100 g di yogurt greco bianco 0% di grassi
un cucchiaino di curcuma
un cucchiaino di aceto bianco
un cucchiaio di olio extravergine
sale e pepe
2 uova sode

Pelare le carote e le patate e tagliarle a dadini. Spuntare i fagiolini e tagliarli a tocchetti. Lessare i piselli in acqua salata, sgocciolarli e utilizzare la stessa acqua per lessare le carote e le patate; lessare anche i fagiolini, avendo cura di scolare tutte le verdure quando sono ancora croccanti.

Preparare la finta maionese mescolando lo yogurt con la curcuma. Aggiungere l'aceto e l'olio continuando a mescolare, poi salare e pepare.


Riunire in una ciotola le verdure e i piselli, aggiungere la salsa allo yogurt, mescolare bene e far rassodare in frigorifero per almeno un'ora.


Trasferire l'insalata russa light in un piatto da portata e dare una forma a cupola. Decorare con le uova sode tagliate a spicchi e con ciuffetti di prezzemolo.


L'insalata russa light con salsa allo yogurt può essere conservata in frigorifero per un paio di giorni al massimo.


Ed ora andiamo a curiosare fra le proposte delle altre amiche del team 😋

Stampa la Notizia

6 commenti:

  1. Mi sono spesso chiesta se potevo fare l'insalata russa con lo yogurt ed ecco la risposta. Davvero grazie per questa ricetta, bacione

    RispondiElimina
  2. Ma che bell'idea! Non era facile alleggerire l'insalata russa, ma ci sei riuscita, mantenendo i sapori delle verdure. Un abbraccio e buona settimana.

    RispondiElimina
  3. Una volta mi piaceva ora non tollero il tuorlo d'uovo e quindi lascio perdere. Favolosa la tua proposta. Buona settimana.

    RispondiElimina
  4. bravissima, mi chiedevo proprio come saresti riuscita a renderla light... obiettivo raggiunto! Ora devo provarla al più presto! grazie della dritta!

    RispondiElimina
  5. Mi piace molto questa "maionese finta". Brava.

    RispondiElimina
  6. Ma che buona! La finta maionese la trovo molto interessante e adesso mi tocca provarla ;)
    Ottima proposta ^_^
    Un bacio

    RispondiElimina

Template by Dlmdesign.it