Polpettine di spinaci al forno

Si può impastare davvero di tutto per formare delle polpette: carne, pesce, ortaggi, verdure, pane e chi più ne ha più ne metta. La polpetta è una delle pietanze più sfiziose ed è imbattibile quando c'è necessità di riciclare qualche avanzo. Le mie polpettine di oggi però non derivano da alcun riciclo, le ho preparate appositamente per la ricetta dedicata alla rubrica Light and Tasty dove stavolta sono di scena gli 
spinaci
che, sebbene siano spesso relegati al solo ruolo di contorno, in realtà sono molto versatili e lasciano ampio spazio alla fantasia. Possiamo infatti consumarli sia crudi che cotti ed usarli per creare primi e secondi piatti, semplici o alquanto elaborati.
Il periodo di raccolta di questa preziosa verdura va da novembre a marzo e, per alcune varietà estive, dalla primavera inoltrata fino a buona parte della stagione più calda.
Gli spinaci sono sicuramente poco calorici (limitando i grassi di accompagnamento); sono ricchi di carboidrati, proteine, vitamine e fibre, e privi totalmente di colesterolo. Sono amici del cuore, della vista, della digestione e del nostro benessere in generale.
Solitamente i bambini detestano gli spinaci (come pure i cavoli, i broccoli e tante altre verdure) per via del loro retrogusto amarognolo. Proviamo allora a renderli appetitosi unendo delle patate per aggiungere un po' di dolcezza e proponendoli sotto forma di polpettine!
Le polpettine di spinaci che oggi vi suggerisco sono molto leggere, senza pane nell'impasto, quasi prive di olio, senza impanatura e cotte in forno. Si possono preparare con o senza i semi di sesamo all'esterno, sono comunque molto buone e saranno gradite anche dai grandi, che siano a dieta oppure no.



Polpette di spinaci e patate al forno (con e senza di semi di sesamo)

Ingredienti
350 g circa di spinaci (già cotti)
2 patate (peso totale circa 320 g)
1 uovo
1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
1 cucchiaio di olio extravergine
sale q.b.
semi di sesamo q.b.

Cuocere gli spinaci in padella aggiungendo solo un po' di acqua e il sale; strizzarli delicatamente e sminuzzarli con un coltello. Lessare le patate in acqua salata e passarle nello schiacciapatate. Far raffreddare entrambi.


Riunire in una ciotola gli spinaci e le patate, aggiungere l'uovo leggermente battuto, il parmigiano e l'olio. Mescolare fino a formare un composto ben amalgamato.


Prelevare delle piccole porzioni con cui formare delle polpettine tonde, che andranno allineate su una teglia foderata con carta da forno. Passarne una parte nei semi di sesamo facendole ricoprire completamente.


Cuocere in forno a 200°C (senza aggiungere olio) per circa 15 minuti.


Servire le polpettine di spinaci preferibilmente tiepide. 

Per la mia presentazione ho disposto nel piatto pezzetti di formaggio dolce e striscioline di prosciutto cotto arrotolate. 




Cos'altro troveremo oggi sui blog delle amiche del team? Ecco le loro proposte: 😋




Commenti

  1. Ma che carine che sono! Del genere una tira l'altra.... baci alla prossima

    RispondiElimina
  2. Queste polpettine sono deliziose, ottime anche sul tavolo di un buffet! Un abbraccio e buona settimana.

    RispondiElimina
  3. io con sesamo.. mi prenoto! ottime con la cottura al forno!

    RispondiElimina
  4. Con il sesamo...con il sesamo.... :)
    Ma che buone queste polpettine, ideale anche per un menù delle prossime feste.
    Buona settimana.

    RispondiElimina
  5. Che carine che sono, una tira l'altra perché immagino anche molto buone !

    RispondiElimina
  6. Sai che sono proprio sfiziose? Bravissima

    RispondiElimina
  7. Molto sfiziose. Buona serata.

    RispondiElimina

Posta un commento