Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Paccheri rigati con gamberi e ceci neri

Proseguiamo nella composizione del nostro menu di Natale con le ricette Light and Tasty. È la volta dei primi piatti e per noi italiani, diciamolo pure, la pasta rappresenta qualcosa a cui non si può proprio rinunciare.
Preparare un piatto di pasta leggero si può, scegliendo condimenti poco calorici e limitando le quantità.
I paccheri sono dei maccheroni giganti, un tempo considerati la pasta dei poveri, giacché ne bastano pochi per riempire il piatto (anche per questo io li ho scelti per la mia ricetta light). Oggi sono considerati un formato di eccellenza e utilizzati anche per primi piatti raffinati.
Nella versione rigata trattengono ancora meglio il condimento, che qui io ho preparato utilizzando ceci neri, specialità della Murgia barese ma presenti anche in altre zone d'Italia, ad esempio in Basilicata, dove vengono coltivati nella zona del Pollino, al confine con la mia Calabria.
Rispetto ad altri tipi di ceci più tradizionali quelli neri hanno le medesime caratteristiche nutrizionali ma in più sono particolarmente ricchi di ferro e il loro sapore è più delicato, tendente al dolce. Hanno tempi di cottura più lunghi e rilasciano molto colore nell'acqua in cui vengono lessati. Insieme ai gamberi, saltati velocemente in padella e tenerissimi, formano un connubio molto gradevole al palato (che avevo già sperimentato con i ceci bianchi tradizionali in questa crema di ceci con gamberi al bergamotto, rucola e pepe rosa).
A rendere particolare questo piatto c'è poi un ingrediente speciale: il cedro calabrese. Il suo aroma è unico e inimitabile e qui fa davvero la differenza. Purtroppo non è reperibile dappertutto, ma se volete provare questa ricetta vi proporrei di usare, in alternativa, un altro agrume dall'aroma dolce, come ad esempio l'arancia. 


Paccheri rigati con gamberi e ceci neri 

Ingredienti
350 g di pasta 
400 g di gamberi freschi
200 g di ceci neri (già cotti)*
due pomodori pelati
una carota
una costa di sedano
olio extravergine d'oliva
sale
buccia grattugiata di cedro (oppure arancia) q.b.

* Se si utilizzano ceci secchi, lavarli accuratamente e metterli a bagno in acqua a temperatura ambiente (in quantità pari a 5 volte il peso dei legumi) per almeno 12 ore, cambiando l'acqua un paio di volte. Quindi sgocciolarli e trasferirli in una pentola ricoprendoli completamente di acqua; far cuocere a fiamma bassa fino a che l'acqua si riduce della metà; a questo punto sgocciolarli nuovamente e rimetterli in pentola con altra acqua; aggiungere la carota, il sedano, i pomodori e un paio di cucchiai di olio. Continuare a cuocere a fuoco lento fino a che saranno teneri, mettendo il sale solamente a fine cottura.
Se si utilizzano i legumi precotti, dopo averli sgocciolati dal loro liquido di conservazione metterli nella pentola con olio, sedano, pomodoro e carota, aggiungere acqua fino a ricoprirli e porre sul fuoco a fiamma bassa per circa 15 minuti, mettendo il sale sempre alla fine.
P.S.: aggiungere aglio, cipolla o scalogno a piacere.

Prelevare dalla pentola carota, sedano e pomodori, metterli in una ciotola insieme alla metà dei ceci e ad una buona parte del loro brodo di cottura. Frullare fino ad ottenere una crema molto fluida. Tenere in caldo.


Pulire i gamberi eliminando testa, zampe, carapace e filo intestinale. Far saltare le code in una padella con un cucchiaio di olio e salare q.b., bagnando con poco succo di cedro (o di arancia). Nel frattempo cuocere la pasta in acqua salata e sgocciolarla. 


Condire la pasta con metà della crema di ceci preparata in precedenza, aggiungendo altro brodo (quello tenuto da parte insieme ai ceci non frullati) qualora la crema risulti troppo densa. 
Distribuire nei piatti ponendo sul fondo un paio di cucchiai di crema di ceci su cui adagiare i paccheri. 


Distribuire i gamberetti e un paio di cucchiai di ceci. Profumare con una grattugiata di scorza di cedro (in alternativa utilizzare quella di un'arancia non trattata).


Completare con un filo d'olio a crudo e servire subito.


Cosa avranno preparato le altre amiche del team? Ecco i loro primi piatti natalizi: 😋




Stampa la Notizia

8 commenti:

  1. Ciao Maria Grazia, mi stuzzica molto questo primo, da provare sicuramente. Un bacione a presto

    RispondiElimina
  2. Che buoni i paccheri! Buona settimana

    RispondiElimina
  3. Un piatto bello da vedere e immagino molto gustoso. I gamberi mi piacciono tanto i ceci pure, anche se questi neri ancora non li ho visti, perciò ottimo piatto !

    RispondiElimina
  4. Buonoooo, ottima proposta: i ceci mi piacciono, i gamberi pure e quella nota di cedro mi intriga! Un abbraccio e buona settimana.

    RispondiElimina
  5. Ottima proposta ma questa volta uso i ceci classici provati quelli neri originali ma non sono per il mio palato. Buona settimana.

    RispondiElimina
  6. che buono!!! con quella cremina che manteca la pasta sono sicura che rende il tutto delizioso. A me piacciono tanto i ceci neri, unico neo sono i tempi di cottura, però sono così buoni che ne vale la pena. Bel piatto!

    RispondiElimina
  7. Un piatto molto gustoso. Il cedro ci sta d'incanto e dona una nota di freschezza. Bravissima, ottima proposta :)
    Buona settimana

    RispondiElimina

Template by Dlmdesign.it