Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Insalata d'autunno con farro e frutta

Grappoli d'oro e grappoli neri
cadon nei cesti e nei panieri
⇋⇋⇋⇋⇋⇋⇋
e a Light and Tasty oggi si parla di
uva
un insieme di acini riuniti in un grappolo e tantissime varietà esistenti in natura, con forme e colori differenti. 
L'uva da sempre è simbolo di vita, di abbondanza e di prosperità. È un frutto energetico (100 grammi di uva fresca apportano circa 60 Kcal), ogni chicco è un vero concentrato di sostanze preziose, è ricchissimo di acqua e contiene zuccheri semplici direttamente assimilabili (glucosio, fruttosio, destrosio e levulosio), fibre, sali minerali, vitamine e anche polifenoli e tannini, questi ultimi presenti nella buccia. Dal punto di vista nutrizionale non ci sono grandi differenze tra la bianca e la nera, la scelta dipende dai gusti personali.
Per la mia ricetta di oggi ho scelto una varietà di uva senza semi. È bene precisare che non si tratta di un prodotto geneticamente modificato: la mancata formazione di semi in un frutto maturo è un fenomeno del tutto naturale che viene denominato apirenia. Gli acini di questi particolari tipi di uva hanno dimensioni ridotte rispetto a quelli che hanno il seme all'interno e fino a qualche tempo fa la loro produzione era destinata essenzialmente all'essiccazione. Sono uve apirene, ad esempio, la Sultanina e la Corinto. Negli ultimi anni è aumentata la richiesta del prodotto fresco e del resto l'assenza di semi è una comodità, sia per il consumo come uva da tavola sia per i vari impieghi che l'uva può avere in pasticceria, in cucina e nelle conserve.
La mia insalata d'autunno è un mix di frutta, verdura e cereali, un piatto unico gustosissimo che sazia senza appesantire. Provatela!


Insalata d'autunno con farro e frutta

Ingredienti
80 g circa di insalata mista (lattuga romana e lattuga rossa) 
150 g di farro già cotto (lessato o al vapore)
1 mela media
2 pere piccole (oppure 1 pera media)
q.b. uva bianca e nera seedless
1 limone non trattato
2 cucchiai di mandorle a filetti
sale e olio extravergine


Porre le foglioline di insalata, lavate e asciugate, in un'insalatiera e condire con poco olio e sale. Aggiungere le pere e le mele tagliate a tocchetti, dopo averle sbucciate e irrorate con succo di limone. Unire anche gli acini d'uva, lavati e asciugati, e le mandorle leggermente tostate.


Condire il farro con sale e olio e aggiungere un po' di buccia di limone grattugiata.


Gustare l'insalata di frutta e verdura insieme al farro. Buon appetito!


                                        Con questa ricetta partecipo al contest:
ideato da Una mamma che cucina 
ed ospitato dal blog I biscotti della zia


Ed ora vediamo come hanno utilizzato l'uva le altre amiche del team 😋


Stampa la Notizia

8 commenti:

  1. Mi prendi per la gola. Ho una passione smodata per queste insalatone colorate :)
    Bravissima.
    Buona settimana

    RispondiElimina
  2. Un'insalata deliziosa da provare alla prima occasione con tanti ingredienti salutari! Un abbraccio e buona settimana.

    RispondiElimina
  3. Quanto mi piace! Una vera chicca sulla tavola

    RispondiElimina
  4. Un ricco piatto unico con sapori e gusti diversi dal solito!!!
    Baci

    RispondiElimina
  5. Ma che bella insalata autunnale!!! Mi piace da matti e ti ringrazio per averla donata al mio contest ^_^ Buon inizio settimana <3

    RispondiElimina
  6. un piatto unico delizioso e veloce da preparare ...il mio massimo! e poi l'uva senza semi è davvero una manna, brutto vedere i commensali a sputacchiare!! un bacione e complimenti!

    RispondiElimina
  7. Senz'altro ottima ma purtroppo per me la frutta la devo lasciare a parte non posso assolutamente. Il farro no problem ma senza i rimanenti ingredienti non è la stessa cosa. Buona giornata un abbraccio.

    RispondiElimina
  8. Un insalata di stagione molto sfiziosa e tanto gustosa !

    RispondiElimina

Template by Dlmdesign.it