Tartare di pomodori e zucchine

Riprendono gli appuntamenti con le ricette Light and Tasty dopo la pausa dei mesi di luglio e agosto, e riprendono con un ingrediente prettamente estivo. Oggi nelle nostre ricette troverete i
pomodori
che da giugno a settembre vivono il loro periodo di massimo splendore. 
Pieno di acqua, povero di calorie, ricco di sali minerali e vitamine, il pomodoro combatte l'invecchiamento meglio di qualunque farmaco, parola degli esperti! 
Le sue varietà sono tante, alcune più indicate per la cottura e la produzione di salse, altre invece per il consumo a crudo. Se è vero che per fare un pieno di vitamina C è meglio mangiare il pomodoro crudo, è altrettanto vero che per assorbire meglio il licopene, potente antiossidante utile per combattere anche le malattie cardiovascolari, è meglio cuocerlo. Allora, per non far torto a nessuno, mangiamolo cotto e crudo! Tanto, è buonissimo in qualsiasi modo.
L'importante è evitare di consumare il pomodoro quando non è abbastanza maturo: si tratta pur sempre di una solanacea, perciò quando è acerbo è ricco di solanina, sostanza potenzialmente tossica.
La tartare di pomodori e zucchine che qui vi propongo non prevede nessuna cottura, è semplicissima, è veloce da preparare e può essere servita come antipasto o contorno. 
Può essere un modo un po' più raffinato di portare in tavola quella che, in buona sostanza, è una semplice insalata di pomodori, in questo caso con l'aggiunta delle zucchine. A piacere può essere arricchita con salse di vario tipo, ma questa è una versione light pensata appositamente per la rubrica e poi, se gli ingredienti sono di stagione e ricchi di sapore, non serve aggiungere più di tanto.
Vediamo subito come preparare la ricetta light della tartare di pomodori con zucchine e basilico:



Tartare di pomodori e zucchine

Ingredienti
due pomodori da insalata (650 g circa)
due zucchine piccole (250 g circa)
olio extravergine d'oliva
sale
basilico
fettine di pane tostato q.b.

Lavare, spuntare e raschiare le zucchine. Tagliarle a dadini piccoli e regolari. Salare e porre in un colino per almeno mezz'ora, in modo da far perdere l'acqua di vegetazione.


Fare la stessa cosa con i pomodori, eliminando i semi e le parte acquose. Lasciare anch'essi in un colino dopo aver messo il sale e far sgocciolare il più possibile, preferibilmente in frigorifero.


Strizzare delicatamente i dadini di zucchine. Trasferire in una terrina e condire con olio extravergine e foglioline di basilico sminuzzate. Fare la stessa cosa con i dadini di pomodoro, poi unire le zucchine e mescolare.


Disporre quattro anelli di metallo al centro di quattro piatti di sevizio e riempire con le verdure, compattando delicatamente. Sfilare l'anello e decorare i piatti con il pane tostato tagliato a cubetti.


Versare un filo d'olio sulla tartare e servire.


Buon appetito!


E adesso, come al solito, andiamo a curiosare sui blog delle amiche del team 😋
Ecco le loro proposte:

Commenti

  1. Dalle foto dicono deve essere squisito.
    Buona giornata

    RispondiElimina
  2. Ma che buona!!! Molto estiva e, visto che il caldo non se ne va, da provare al più presto ^_^
    Bravissima.

    RispondiElimina
  3. Un piatto fresco e colorato, invitante e goloso, molto estivo. Un abbraccio e buona settimana.

    RispondiElimina
  4. Ma è cambiato il vestitino del tuo blog, o sbaglio? Bello, mi piace molto, e mi piace moltissimo la tartare. Un bacione a presto :)

    RispondiElimina
  5. ma che eleganti queste tartare una presentazione da ristorante! Ottima questa proposta senza fuoco! un abbraccio!

    RispondiElimina
  6. Una fresca e invitante ricetta! Buon inizio e complimenti per il nuovo look del blog, mi piace molto 😘

    RispondiElimina
  7. Non solo è una ricetta sfiziosissima, fresca, colorata ma servita così è anche di un'eleganza unica. Buon serata

    RispondiElimina
  8. Molto buona e fresca, buona serata

    RispondiElimina

Posta un commento