Ciambellone " poke cake " alla Nocciolata bianca

Oggi voglio riproporvi questa preparazione dolce con la panna nell'impasto, già sperimentata in una precedente ricetta (vedi Ciambella variegata al caramello) perché si tratta di una torta sprint che vale la pena provare. Possiamo usare un mixer o un frullatore, mettiamo tutto insieme e sporchiamo una sola ciotola. È senza burro e senza olio e dà un risultato sofficissimo grazie alla presenza della panna fresca. È un dolce che si può preparare anche all'ultimo minuto e consente di togliere dal frigo quel brick di panna che magari volevamo utilizzare diversamente ma che ormai è prossimo alla scadenza e quindi... bisogna inventarsi qualcosa per non farlo finire nella pattumiera.
Qui ho adoperato uno stampo per ciambellone, ma ho comunque usato la tecnica tipica della poke cake, che in sostanza è una torta con dei fori riempiti, nata in America negli anni '70 e ritornata in auge ai tempi nostri. Ecco come ho preparato la mia poke cake a forma di ciambella con una crema alle nocciole che la rende golosissima!


Ciambella poke cake con Nocciolata bianca

Ingredienti
250 g di farina 00
250 ml di panna fresca
180 g di zucchero
3 uova
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 bicchierino di brandy all'arancia
buccia d'arancia (o di limone) grattugiata
1 bustina di lievito per dolci (16 g)
1 cucchiaio di cioccolato fondente in scaglie
200 g circa di Nocciolata bianca Rigoni di Asiago

Sgusciare le uova in una terrina, unire lo zucchero e iniziare a frullare. Versare anche la panna, la vaniglia, la buccia d'arancia grattugiata e il brandy, continuando a mixare. Infine incorporare poco per volta la farina setacciata con il lievito, frullando fino a che il composto apparirà amalgamato.


Imburrare accuratamente uno stampo a ciambella e versare l'impasto. Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 35/40 minuti.


Far raffreddare perfettamente, quindi estrarre la torta dallo stampo e capovolgerla. Praticare dei fori profondi circa 2/3 dell'altezza totale (io ho utilizzato un levatorsoli) e riempirli con la Nocciolata facendola colare dalla lama di una spatola o di un coltello. Distribuire altra Nocciolata sulla sommità della torta.


Sbriciolare gli avanzi asportati con il levatorsoli e usarli per cospargere la ciambella, facendoli aderire allo strato di Nocciolata. Aggiungere anche le scagliette di cioccolato fondente.


Spolverare la ciambella poke cake con un po' di zucchero a velo.




Commenti

Posta un commento