Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Mele in pastella al forno

 
Ecco delle deliziose ciambelline di mela in pastella cotte al forno. Finte frittelle di mele light non fritte, per soddisfare la voglia di dolce senza assumere troppe calorie ma, come sempre, senza rinunciare al gusto. Avrete già capito che questa è la ricetta Light and Tasty della settimana, dove oggi in primo piano ci sono proprio le
mele
povere di calorie e...buonissime.
Quante sono le varietà di mele esistenti? Migliaia! Coltivate in tutte il mondo, diverse per forma, colore, consistenza e sapore, sono tutte accomunate dalle tante virtù salutari che possiedono.
Per la mia ricetta ho scelto la mela Annurca, unica mela italiana originaria del sud, in particolare della Campania, a cui è stata riconosciuta la denominazione IGP. È caratterizzata da buccia color rosso opaco, forma irregolare, profumo molto intenso, polpa croccante e carnosa, succosa e leggermente acidula
La troviamo sul mercato a partire dall'inverno ma in realtà è una mela che è destinata a cadere dall'albero quando è ancora acerba, già in autunno, a causa del suo peduncolo molto sottile. Gli agricoltori, per evitare i danni causati dalla caduta, la raccolgono in anticipo e la lasciano maturare per qualche mese sul terreno, esposta al sole, avendo cura di ruotare periodicamente i frutti in modo che abbiano la giusta maturazione su ogni lato.
Molti la definiscono la regina delle mele. È una delle varietà più benefiche, fra le proprietà più note c'è quella di ridurre il colesterolo cattivo (LDL) e  incrementare quello buono (HDL), ma è anche antiossidante, ricca di fibre, vitamine e sali minerali come tutte le sue "colleghe".
Per preparare queste finte frittelle di mele al forno oltre alla mele annurche sono molto indicate le renette, e naturalmente le mele golden delicious, che sono forse le più versatili in cucina. A voi la scelta.


Mele in pastella al forno

Ingredienti
3 o 4 mele annurche (circa 500 g)
un limone
cannella in polvere q.b.
100 g di farina
80 g di latte
10 g di olio extravergine delicato
1 cucchiaio di dolcificante (io Dolcedì Rigoni di Asiago)
1 cucchiaino di lievito per dolci
zenzero in polvere q.b.
zucchero al velo q.b.

Eliminare il torsolo dalle mele con l'attrezzo apposito. Sbucciarle e tagliarle a fette tonde, spesse circa mezzo centimetro. Bagnare con succo di limone e spolverare con la cannella.


Lavorare con una frusta l'uovo, il latte e l'olio, aggiungere il dolcificante, poi la farina e il lievito, continuando a mescolare con la frusta fino ad ottenere una pastella abbastanza soda (deve avere una consistenza a nastro, se è troppo dura aggiungere ancora un po' di latte, se è troppo liquida aggiungere un po' di farina).


Unire anche una presa di zenzero, quindi immergere le fette di mela nella pastella. Far sgocciolare la parte in eccesso e trasferire le fette su una teglia foderata con carta da forno. 
Cuocere in forno già caldo a 180°C per circa 25 minuti.




Far intiepidire, spolverare con zucchero a velo e servire subito.



Dalle amiche del team le altre ricette con le mele 
sui loro blog 😋


Stampa la Notizia

7 commenti:

  1. Mi piacciono moltissimo le mele in pastella ma non pensavo di poterle cuocere al forno. Ci provo subito. Bacioni

    RispondiElimina
  2. Favolose!!! Ho scoperto da poco la mela annurca e mi piace tantissimo come queste mele in pastella al forno 😋
    Buona settimana

    RispondiElimina
  3. Ottima scelta quella delle mele annurche, golose le tue frittelle e sane cotte al forno. Un abbraccio e buona settimana.

    RispondiElimina
  4. mi piacciono tanto le frittelle di mele, ma essendo fritte non le preparo mai... la tua proposta mi incuriosisce, le proverò presto!

    RispondiElimina
  5. Neanch’io ho mai pensato di cuocerle in forno Pastellate . ottima idea 🤩

    RispondiElimina
  6. Devo farle al mio bimbo che adora le ciambelle!!! Un bacione

    RispondiElimina
  7. Sicuramente più leggere rispetto alla frittura. Brava!

    RispondiElimina

Template by Dlmdesign.it