Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Canapè con crema di melanzane

La ricetta di oggi ha come ingrediente di base un frutto dell'orto povero di calorie, ricco di proprietà benefiche e largamente utilizzato in cucina. Per l'appuntamento dedicato alla rubrica Light and Tasty oggi la scelta è ricaduta sulle
melanzane
ed io vi propongo una crema dai sapori decisamente mediterranei che ben si presta a diventare un jolly per accompagnare diverse portate. Infatti, oltre all'uso che vi mostro ora, è ottima per condire primi e secondi piatti (tant'è che ho già qualche altra idea in testa, ne riparleremo...).
Ma torniamo alla ricetta odierna (che poi è anche una ricetta vegetariana) e parliamo della melanzana. In primis possiamo dire che, se si potesse consumare cruda, sarebbe un vero concentrato di minerali, vitamine, antiossidanti, aminoacidi... Purtroppo appartiene alla famiglia delle Solanaceae ed ha un alto contenuto di solanina, sostanza tossica che viene neutralizzata dalle alte temperature, per cui è sempre necessario consumare le melanzane ben cotte. La cottura provoca inevitabilmente una perdita di sali minerali e di vitamine ma, ad ogni modo, una parte consistente delle proprietà nutrizionali viene mantenuta.
Il sapore delle melanzane, a seconda delle varietà, può essere più o meno amaro e/o piccante. Proprio per far perdere l'amaro si usa tagliarle e tenerle sotto sale, per favorire la fuoriuscita dell'acqua di vegetazione. Dopo questo trattamento le melanzane vanno risciacquate e strizzate delicatamente prima di passare alla successiva fase della cottura.
La polpa della melanzana ha una consistenza spugnosa e assorbe tutto ciò con cui viene a contatto. Bisogna quindi fare attenzione ai grassi, apportati sia con la frittura che con l'utilizzo di condimenti abbondanti. Possiamo cuocere le melanzane al forno, al vapore, alla griglia, ed otterremo sicuramente un prodotto più leggero. Possiamo anche sbollentarle (come ho fatto io in questa ricetta) e in tal caso non è necessario il preventivo trattamento con il sale, basterà strizzarle un po' dopo averle sgocciolate, la loro acqua nera rimarrà in gran parte nella pentola.
Con le melanzane sbollentate ho preparato la crema con cui ho farcito questi cestini di pane, veramente semplici da realizzare. Nel linguaggio culinario il canapè è un piccolo antipasto di origine francese composto da una base di pane morbido, tagliato in varie forme e solitamente tostato, che viene poi farcito in molteplici maniere. In pratica è ciò che in italiano chiamiamo tartina. Molto in voga qualche anno fa, è un classico senza tempo che ritroviamo spesso accanto ad altri finger food, negli antipasti o per sfiziosi aperitivi.
Ecco la mia versione:


Canapè con crema di melanzane 

Ingredienti (per 6 pz)
6 fette di pane in cassetta
una grossa melanzana (350 g circa)
4 o 5 pomodori secchi sottolio
1 cucchiaio di capperi sottaceto
qualche foglia di basilico fresco
olio extravergine
sale
pinoli e olive nere q.b per decorare

Lavare e spuntare la melanzana, tagliarla a dadini e sbollentarla in acqua salata per circa 10 minuti. Sgocciolare e far raffreddare.


Eliminare la crosta dalle fettine di pane e sistemarle in una teglia da muffin (non occorre ungere). Trasferire in forno caldo a 200°C per 8 minuti circa (i bordi devono apparire leggermente dorati).
Far raffreddare prima di estrarre dallo stampo, verranno via facilmente.


Sgocciolare e tamponare i pomodori secchi. Ricavare sei strisce da tenere da parte per la decorazione e tagliuzzare la parte restante. Sgocciolare i capperi e preparare le foglioline di basilico.
Schiacciare delicatamente le melanzane nel colapasta per eliminare un po' della loro acqua. Trasferire la polpa di melanzana in una terrina, aggiungere il basilico spezzettato e iniziare a frullare. 


Unire anche i capperi e i pomodori tagliuzzati, frullare ancora fino ad ottenere una crema omogenea.
Regolare di sale, se necessario, e amalgamare con un filo d'olio extravergine.


Riempire i cestini di pane con la crema di melanzane e allinearli sul piatto di servizio.


Guarnire con le striscioline di pomodori secchi, olive nere denocciolate e pinoli, completando con una fogliolina di basilico


I canapè con crema di melanzane sono pronti per essere serviti.





Volendo potete usare una melanzana più piccola rispetto a ciò che ho indicato negli ingredienti, a me un po' di crema di melanzana alla fine è avanzata ma ... meglio così, non si butta via niente. Anzi!!!


Servono altre idee su come utilizzare le melanzane in cucina? Per visualizzare tutte le altre ricette del blog cliccate su questo link:


Ed ora andiamo dalle amiche del team e vediamo cosa propongono
per l'appuntamento di oggi: 😋


Stampa la Notizia

6 commenti:

  1. Che bontà questi cestini, da divorare in 2 bocconi, e quanti sapori e profumi, devono essere proprio deliziosi. Un abbraccio e buona settimana.

    RispondiElimina
  2. Ma che deliziosi cestini...ottimi da seevire con antipasto o aperitivo, mi piace molto anche la crema, slurp!

    RispondiElimina
  3. Te ne ruberei uno! dei cestini sfiziosi e appetitosi :)
    Un bacio

    RispondiElimina
  4. Bellissimi.da vedere e sicuramente squisiti! Un abbraccio e buona settimana!

    RispondiElimina
  5. Carinissimi questi cestini e tanto tanto buoni! bacio :)

    RispondiElimina
  6. Un antipasto ricco di profumo e sapore

    RispondiElimina

Template by Dlmdesign.it