Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Riso ravanelli e limone

L'estate è sempre più vicina e oggi per la ricetta della rubrica Light and Tasty noi del team abbiamo portato nelle nostre cucine i
ravanelli
Quando parliamo di questi ortaggi pensiamo subito a quelli più comuni, di forma tonda e di colore rosso tendente al violaceo. In realtà ne esistono altre varietà, alcune anche di forma allungata, più simili ad una carota, ed i colori variano dal rosso al bianco, al giallo e persino al nero e al grigio. 
I ravanelli sono molto adatti nei piatti freschi, per la loro consistenza croccante e il sapore a volte un po' piccante, a volte dolce. Si possono consumare sia crudi che cotti, sono perfetti nelle insalate (qui sul blog potete trovarli fra gli ingredienti di questa insalata di primavera e anche di questa insalata all'ananas). Si prestano ad essere tagliati in varie forme e vengono spesso utilizzati come guarnizione nei piatti creativi perché apportano un tocco di vivacità e di colore. 
Ma il ravanello non è solo buono, è anche un alimento molto sano, poco calorico, ricco di acqua e povero di sodio, che contiene una buona quantità vitamina C e acido folico.
Del ravanello siamo abituati ad utilizzare la radice, tuttavia anche le foglie sono edibili e possono essere consumate sia crude che dopo averle sottoposte ad una leggera cottura, l'importante è che siano fresche, di un bel colore verde, non ingiallite o comunque appassite.
Nella ricetta di oggi io le ho usate per preparare un pesto leggero con cui ho condito il mio riso.


Riso con ravanelli e limone

Ingredienti
150 g di riso
1 mazzetto di ravanelli
2 cucchiai di mandorle in granella
1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
1 limone (non trattato)
olio extravergine
sale

Separare le foglie dai tuberi dei ravanelli, immergerle in una ciotola con acqua fredda, poi sciacquarle sotto acqua corrente e asciugarle. Frullarle aggiungendo il sale, il parmigiano, un cucchiaio di mandorle e due o tre cucchiai di olio versato a filo.


Frullare a intervalli brevi per evitare l'ossidazione, aggiungendo pochissima acqua se necessario. Il risultato dovrà essere una salsa simile al pesto, di un bel colore verde brillante, a cui andremo ad unire un altro cucchiaio di mandorle in granella.


Lavare e spuntare i tuberi e affettarli. Sbollentare le fette per qualche secondo in acqua acidulata con il succo di mezzo limone. Sgocciolare e salare leggermente.


Nel frattempo lessare il riso.


Porre in una padella sul fuoco il pesto ottenuto dalle foglie, aggiungere il riso e mescolare. Unire anche i ravanelli a fette e far insaporire. Spegnere il fuoco e completare con una spolverata di buccia di limone grattugiata.


Servire tiepido o freddo, aggiungendo qualche goccia di olio sui ravanelli.


Qui le altre ricette della settimana: 😋

Stampa la Notizia

9 commenti:

  1. Ma che bella idea Maria Grazia, per utilizzare tutto! Un abbraccio a presto :)

    RispondiElimina
  2. Che delizia questo riso! Brava che hai utilizzato tutto! Quelli colorati non li ho mai visti ma devono essere simpaticissimi. Buona settimana 😘

    RispondiElimina
  3. Strepitoso, hai trasformato un ortaggio comune in uno splendido piatto, mi piace molto il pesto con le foglie e l'aggiunta del limone e mandorle. Bravissima, un abbraccio e buona settimana.

    RispondiElimina
  4. ma questa la devo provare! una ricetta particolare, dai colori stupendi, il sapore deve essere fresco e particolare. o mi sbaglio?

    RispondiElimina
  5. Che ricetta strepitosa! Un riso gustoso, fresco e che colore.....complimenti, una proposta da segnare subito :)
    Buona settimana

    RispondiElimina
  6. Bellissimo piatto complimenti, già adoro il risotto al limone e tu lo hai impreziosito con l'uso dei ravanelli, brava!

    RispondiElimina
  7. non avrei mai pensato a usare i ravanelli con il riso ottimo spunto grazie

    RispondiElimina

Template by Dlmdesign.it