Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Patate light alle mandorle

Questo appuntamento con le ricette di Light and Tasty mi rende particolarmente felice, abbiamo scelto un ingrediente che piace sicuramente a tutti e che io personalmente amo alla follia:
le patate
Cibo umile, alla portata dei più poveri che non potevano permettersi neanche il pane, nel XVIII secolo le patate divennero il principale alimento disponibile in Europa. Oggi ne esistono più di 7.500 varietà. Sono facili da coltivare, crescono a qualsiasi latitudine, necessitano di poca terra, si conservano per mesi senza bisogno di frigo o freezer, sono buone e nutrienti.
In un regime alimentare equilibrato le patate non vanno mai eliminate. Non sono un alimento ipercalorico, ma lo diventano in base al tipo di cottura (la frittura è uno dei metodi che le rende particolarmente grasse) o se vengono arricchite con condimenti grassi. Rappresentano un ottimo sostituto del pane e della pasta perché contengono carboidrati e amido, ma hanno molte calorie in meno!
La patata lessa è considerata quella più scialba e senza un buon condimento può risultare davvero poco saporita. Queste patate con le mandorle che vi presento oggi hanno un bel colore dorato, tanto da sembrare fritte o cotte nel forno. In realtà sono proprio delle patate lesse, perché le ho cotte in acqua sul fornello, facendo seguire un breve passaggio in forno. Il colore dorato è dovuto ad un "trucchetto": l'inserimento della curcuma, che può anche essere sostituita, a piacere, con una punta di cucchiaino di zafferano in polvere.
Per questa preparazione è preferibile utilizzare patate a pasta gialla, scegliendo una varietà ricca di amido. Io ovviamente, da buona cosentina, ho usato quella del mio territorio, la Patata della Sila IGP. La sua caratteristica organolettica principale è proprio una percentuale di amido superiore alla media. Coltivata nell'atmosfera incontaminata dell'altopiano della Sila a più di 1000 mt di altezza, la Patata della Sila è una patata di montagna particolarmente rinomata anche nei mercati siciliani, pugliesi e campani. Conserva un forte legame con il territorio calabrese ed è largamente impiegata nella gastronomia locale e nelle ricette tipiche. Una fra tutte: le saporitissime patate mpacchiuse che trovate qui sul blog (però vi avverto: quella NON è una ricetta light 😁).
Ma ora vi mostro come ho realizzato questa ricetta facilissima con le patate
Economica? Abbastanza. 
Nutriente? Sì. 
Leggera? Certamente. 
Gustosa? Be'...idem con patate!


Patate light alle mandorle

Ingredienti
500 g di patate a pasta gialla
200 ml di acqua
1 cucchiaino abbondante di curcuma in polvere
2 cucchiai di mandorle a scaglie
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
olio extravergine
sale

Sbucciare le patate e tagliarle a fette tonde piuttosto sottili, come in foto (a mano o con la mandolina).


Raccoglierle in un piatto, salarle e mescolarle bene. Versare l'acqua in un tegame adatto sia per la cottura sul fornello che per il forno (io ho usato una pirofila in pirex), mettere sul fuoco e appena l'acqua sarà tiepida sciogliervi la curcuma. Distribuire le patate a strati sovrapposti pressando con il dorso di un cucchiaio affinché l'acqua possa bagnarle uniformemente. Coprire con un coperchio e far cuocere a fiamma molto dolce per circa 15 minuti. Scoperchiare durante gli ultimi minuti di cottura per far evaporare l'acqua in eccesso. 


Nel frattempo tostare leggermente le mandorle.


Quando le patate saranno cotte ed avranno assorbito quasi tutta l'acqua messa sul fondo, allontanare  il tegame dal fuoco. Pulire gli schizzi sui bordi con un pezzo di carta da cucina bagnata (questo per evitare che nel successivo passaggio in forno rimangano delle macchie bruciacchiate).
Distribuire le mandorle tostate e il parmigiano grattugiato, versare un giro d'olio a filo e trasferire il tegame in forno preriscaldato a 200°C per circa 10 minuti, facendo dorare la superficie.


Servire le patate alle mandorle quando sono ben calde.




Cosa avranno preparato le amiche del team questa settimana? Andiamo a vedere: 😋



Stampa la Notizia

15 commenti:

  1. Ma che bel modo di cucinare le patate. Terrò presente. Un bacione

    RispondiElimina
  2. Interessante le patate preparate così non le ho mai mangiate devono essere molto buone.😘

    RispondiElimina
  3. Le patate con le mandorle mi mancavano. Mi sa che le proverò prestissimo ;)
    Buona settimana

    RispondiElimina
  4. Le papate con quella crosticina dorata sono veramente invitanti. Buone, buone. Un abbraccio e buona settimana.

    RispondiElimina
  5. Mamma mia che bontà Maria Grazia!!! Davvero molto invitanti ed è vero non sono vietate, solo limitate e con cotture sane e leggere, e ... comunque vorrei assaggiare anche le tue patate mpacchiuse 😁

    RispondiElimina
  6. Ciao,anch'io ho un blog di cucina https://blog.giallozafferano.it/irexaifornelli/ ti ho scoperto tramite l'iniziativa http://www.kreattivablog.com/2012/10/fatti-conoscere.html bel sito complimenti

    RispondiElimina
  7. cotture combinate per questo piatto davvero intrigante, proprio da provare!

    RispondiElimina
  8. Ma che sfiziosissimo abbinamento..sai che non l'ho mai provato?? Mi conviene rimediare perchè l'aspetto è ottimo ^_^

    RispondiElimina
  9. questa mi mancava! devo provare!

    RispondiElimina
  10. Ciao Maria Grazia davvero vi siete sbizzarrite con le patate, tutte proposte gustose in questa rubrica e da replicare in semplicità ;). Complimenti a tutte, baci Luisa

    RispondiElimina
  11. Ma che bel modo di cucinare le patate, il risultato deve essere super!!!
    Baci

    RispondiElimina
  12. Deliziose queste patate, da rifare!

    RispondiElimina
  13. Buonissime sicuramente con il croccante delle mandorle e l'aroma della curcuma :-P
    bravissima!!!
    un abbraccio ^__^

    RispondiElimina
  14. Wow le patate con le mandorle proprio mi mancavano e si che nella mia cucina non mancano mai! Che ricettina sfiziosa, grazie mille!

    RispondiElimina
  15. Una ricetta molto interessante non solo perchè è light ma per il gusto

    RispondiElimina

Template by Dlmdesign.it