Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pomodori ripieni di riso

Ricetta decisamente estiva, quella dei pomodori ripieni: freddi o al forno (per chi ha il coraggio di accenderlo), sono sempre un grande classico della stagione calda. I pomodori stanno bene con tantissimi ingredienti, dai cereali alla carne, dal pesce alle uova fino alle verdure. Le idee per il ripieno possiamo trovarle anche con ciò che abbiamo in casa al momento e possiamo gustarli sia a pranzo che a cena, come antipasto, secondo piatto, contorno o piatto unico, a seconda di quello che ci mettiamo dentro. Oggi ve li propongo in versione fredda e ripieni di riso, facili e anche un po' banali se vogliamo. La particolarità è che qui ho usato il Kumato®. 

Dopo anni di ricerche condotte dalla società sementiera Syngenta Seeds, questo tipo di pomodoro, è il risultato di migliaia di incroci tra diverse varietà. Assomiglia quasi ad un frutto esotico e il colore intenso tra il marrone scuro e il verde dorato può far pensare che sia l'oggetto di qualche strana manipolazione genetica; invece è un ortaggio sano e naturale e non è assolutamente un prodotto OGM. 
Per coltivare i pomodori Kumato® i produttori devono essere in possesso di un'apposita licenza rilasciata dalla Syngenta, che provvede a selezionarli accuratamente e controlla che essi seguano severi protocolli: la coltivazione deve avvenire nelle condizioni climatiche ideali per il prodotto; il trattamento, l’imballaggio, lo stoccaggio e il trasporto devono essere eseguiti in aree che presentino condizioni di igiene e temperatura controllate, rispettando le norme internazionali di sanità negli impianti industriali; i frutti devono maturare sempre sulla pianta, seguendo un processo che va dall'interno all'esterno. 
L'aspetto naturale evolve quindi dal marrone scuro al verde dorato fino al rosso intenso, dando come risultato dei pomodori dalla consistenza compatta e con un alto contenuto di fruttosio. La loro pelle è spessa e consistente, così come la polpa, succosa e con un sapore incredibilmente gustoso. A differenza del pomodoro comune, il Kumato® può essere consumato a qualunque stadio di colore. Quando la sua buccia è marrone scuro è un ingrediente perfetto per insalate e sandwiches, ovvero per essere consumato crudo; quando la buccia evolve verso il rosso invece è già molto maturo e si presta meglio alla cottura.

Tutto ciò che siamo abituati a fare con i tradizionali pomodori rossi possiamo farlo ugualmente con quelli marroni, c'è da dire però che sul mercato questi ultimi hanno un prezzo più alto, proprio in virtù di quanto detto finora.

Il Kumato® non va confuso con il Nero di Crimea, anch'esso di colore molto scuro, né con la varietà Sun Black™ che presenta una colorazione viola-nera, totalmente diversa sia da quella del Kumato® che da quella del Nero di Crimea; inoltre nel Sun Black™ la pigmentazione particolare interessa solo la buccia mentre all'interno il pomodoro mantiene il normale colore rosso; il Kumato® invece è scuro anche nella polpa.
Il pomodoro Kumato® esiste anche in versione ciliegia: il Mini Kumato® ha le stesse caratteristiche, riportate in dimensioni più piccole.



Pomodori ripieni di riso (freddi)

Ingredienti
4 pomodori Kumato®
un piattino di insalata di riso*
olio extravergine
sale
foglioline di basilico

* Per questa preparazione ho utilizzato un piattino di insalata di riso avanzata dal pranzo, che avevo condito con zucchine a dadini saltate in padella, tonno sottolio, pomodorini e cubetti di provola.


Privare i pomodori della calotta e svuotarli. Salarli e capovolgerli, per far sì che perdano un po' d'acqua.


Riempirli con l'insalata di riso, pressando delicatamente.


Completare con un filo d'olio e una fogliolina di basilico. Tenere in fresco fino al momento del consumo.



Stampa la Notizia

5 commenti:

  1. Sono figlia di un produttore di pomodori e ne so un pochino: questa varietà mi mancava!

    RispondiElimina
  2. Grazie delle interessanti informazioni, non conoscevo questo tipo di pomodoro mentre ho visto, ma non comperato, il Sun Black.....comunque ricetta da fare con qualsiasi pomodoro per tutta l'estate perchè sempre gradita!!!
    Baci

    RispondiElimina
  3. direi proprio un ottimo piatto unico estivo!!!

    RispondiElimina
  4. Ah no questo pomodoro mi manca! Adesso dovrò scarpinare per tutta la città alla ricerca del Kumato :)

    RispondiElimina
  5. Che belli che sono questi pomodori e tu li hai trasformati da festa !

    RispondiElimina

Template by Dlmdesign.it