Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pesto di zucchine con mandorle e basilico

La ricetta di questo pesto di zucchine nasce in realtà come ricetta del riciclo perché ho utilizzato la parte esterna per un'altra preparazione e poi con ciò che è avanzato ho preparato questa salsa, impropriamente definita 'pesto', ottima come condimento di primi piatti ma anche per accompagnare altre pietanze e per essere spalmata su bruschette e tartine. 
Ricetta super veloce e super leggera che capita a fagiolo per l'appuntamento odierno con Light and Tasty dove l'ingrediente scelto sono proprio le zucchine.
Sui banchi dei mercati le zucchine si trovano tutto l'anno perché si prestano alla coltivazione in serra, ma la loro stagione naturale è l'estate. Le loro origini, come per la 'cugina' zucca, partono dall'America Centrale ma è proprio in Italia che sono state sviluppate le diverse varietà oggi diffuse su scala mondiale, tant'è che in passato questo ortaggio era conosciuto con il nome di zucca verde italiana.
Le zucchine che consumiamo abitualmente vengono raccolte quando sono ancora acerbe, perché quando giungono a completa maturazione diventano molto grandi e sviluppano all'interno una grande quantità di semi, fino a diventare immangiabili. Sono ricchissime di acqua (il contenuto supera il 90% del loro peso) e pertanto sono diuretiche e disintossicanti, ma cedono facilmente questa loro acqua durante la cottura. Sono povere di calorie, ricche di potassio, vitamine C ed E, caroteni e acido folico e hanno anche un'azione antinfiammatoria.  
Buone da mangiare da sole, sia crude che cotte, le zucchine si prestano ad accompagnare anche piatti più complessi, ai quali  apportano il loro gusto delicato.

 

Pesto di zucchine con mandorle e basilico

Ingredienti
400 g di zucchine
2 cucchiai di mandorle tritate
qualche fogliolina di basilico fresco
olio extravergine
aceto
sale

Lavare e spuntare le zucchine, tagliarle a metà (o in quattro parti se sono molto grosse) e scottarle per pochi minuti in acqua salata addizionata con un cucchiaio di aceto. Scolare e far sgocciolare bene.

Come già detto, io avevo prelevato la parte esterna delle zucchine per un'altra ricetta, per cui quelle che ho utilizzato e che vedete in foto sono parzialmente senza buccia.


Tagliare a tocchetti le zucchine e metterle nel bicchiere del mixer insieme alle mandorle e al basilico, aggiungere un cucchiaio di olio e un po' di sale e frullare il tutto fino a ridurre in crema.


Consumare subito, o al massimo il giorno dopo conservando il pesto di zucchine in frigorifero.



Ed ora andiamo a scoprire le altre ricette della settimana: 😋

Stampa la Notizia

7 commenti:

  1. Una valida alternativa al mio pesto di basilico! Un bacione alla prossima:)

    RispondiElimina
  2. Ma ben vengano le ricette fatte così su due piedi, inaspettate! Molto goloso quest pesto cara mia. Bacioni 😘

    RispondiElimina
  3. Un veloce condimento per pasta e riso, ottimo su fettine di pane con un filo l'olio, mi piace questo pesto. Un bacio e buona settimana!

    RispondiElimina
  4. adoro il pesto di zucchine, gli hai dato un tocco di classe!

    RispondiElimina
  5. Ma che bella idea di riciclo, soprattutto in questo periodo che le zucchine sono abbondanti nei nostri orti, mi sembra un salsa davvero azzeccata! Magari è possibile anche congelarla...come con il pesto! Complimenti!

    RispondiElimina
  6. Magnifico! Io lo chiamerei un Signor Riciclo :)
    Un bacio

    RispondiElimina
  7. Buonissimo il pesto di mandorle e zucchine, gnam gnam! Le prossime dell'orto faranno proprio questa fine ^_^

    RispondiElimina

Template by Dlmdesign.it