Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Crostatine ricotta e mirtilli

Sono innamorata della ricotta nei dolci, con questo ingrediente se ne possono realizzare tantissimi, è molto versatile negli abbinamenti e spesso viene aggiunta negli impasti per rendere più soffici le torte. 
Quella di buona qualità si distingue per sapore e consistenza. Quando è fresca e leggera è ideale per farcire. Per ottenere delle creme si può usare da sola o con l'aggiunta di panna montata, in ogni caso è bene dolcificarla con zucchero a velo, oppure con zucchero semolato molto fine, per evitare che rimanga granulosa. C'è poi da tener presente che più si aggiunge zucchero più la ricotta diventa liquida, quindi non bisogna esagerare con le quantità; in genere si calcola una percentuale tra il 30% e il 50% di zucchero rispetto al peso della ricotta. 
L'abbinamento con la frutta è vincente: sublime con gli agrumi, ottima con la frutta semiacida (come pere, pesche, albicocche, frutti di bosco), un po' meno con la frutta dolce (come banane, fichi, prugne, cachi e alcuni frutti esotici). 
Nella ricetta di queste crostatine oltre alla ricotta ed ai mirtilli, sia freschi che sotto forma di confettura, in piccola quantità ci sono le mandorle che restituiscono la loro particolare nota aromatica. 
Vi piacciono tutti gli ingredienti? Allora non vi resta che provarla!


Crostatine con mirtilli e crema di ricotta

Ingredienti (per 5 crostatine)
per la frolla:
200 g di farina 00
20 g di farina di mandorle
80 g di zucchero semolato
80 g di burro
1 uovo
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 cucchiaino di lievito per dolci
per farcire:
250 g di Fiordifrutta Mirtilli neri di bosco - Rigoni di Asiago
300 g d ricotta (preferibilmente di pecora o mista)
90 g di zucchero semolato a grana finissima (oppure zucchero a velo)
mandorle in granella 
mirtilli freschi

Miscelare la farina con il lievito e la farina di mandorle. Aggiungere il burro freddo a pezzetti e iniziare ad impastare, unire anche l'uovo e la vaniglia e amalgamare velocemente.


Lavorare l'impasto sul piano di lavoro infarinato, formare un panetto, avvolgere con pellicola per alimenti e trasferire in frigorifero per almeno un'ora.


Trascorso il tempo di raffreddamento riprendere il panetto e stenderlo con il mattarello. Ricavare cinque dischi di diametro un po' più grande rispetto a quello degli stampi da utilizzare. Rivestire gli stampi in precedenza imburrati ed eliminare la pasta in eccesso lungo il bordo. 


Versare un cucchiaio abbondante di confettura in ogni guscio e livellare. Cuocere in forno già caldo a 180°C per circa 20 minuti. Sfornare e far raffreddare bene prima di estrarre dagli stampi.


Nel frattempo lavorare la ricotta con lo zucchero fino a renderla cremosa. Porre in frigorifero fino al momento di utilizzarla. Riempire una sacca da pasticceria con beccuccio a stella e ricoprire la superficie delle tortine con la crema di ricotta.



Distribuire una manciata di granella di mandorle e qualche mirtillo fresco su ogni tortina.


Porre un cucchiaio di confettura in una ciotolina e, per renderla fluida, riscaldarla nel microonde per pochissimi secondi.


Distribuire la confettura sulle crostatine facendola gocciolare da un cucchiaino.


Conservare le crostatine ai mirtilli e crema di ricotta in frigorifero.


Prima di servire tenerle per un po' a temperatura ambiente.



Stampa la Notizia

3 commenti:

  1. Un vero capolavoro di bellezza e golosità! Sembrano uscite dalla migliore pasticceria del mondo, fattelo dire :)

    RispondiElimina

Template by Dlmdesign.it