Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Quadrotti di pasta sfoglia e patate


Oggi vi propongo una ricetta di torta salata da cui si possono ricavare facilmente delle monoporzioni molto carine, ideali per un aperitivo o come antipasto. La base si può preparare in anticipo e può essere farcita al momento non solo con i pomodorini, come ho fatto io in questa occasione, ma con tutto ciò che la fantasia suggerisce, ad esempio con salumi, formaggi e altri ortaggi freschi come zucchine, peperoni, melanzane. 
Le torte salate monoporzione si presentano sempre bene e non è detto che per prepararle si debbano necessariamente utilizzare degli appositi piccoli stampi. L'alternativa più facile e veloce può essere appunto quella di realizzare una base come questa, che dopo la cottura può essere tagliata nelle forme desiderate, va servita a temperatura ambiente e può essere arricchita secondo i propri gusti. 


Quadrotti di pasta sfoglia e patate

Ingredienti
220 g di pasta sfoglia (rettangolare)
600 g di patate
80 g circa di latte
20 g di parmigiano grattugiato
1 uovo
olio extravergine
sale
40 g circa di Emmental
pomodori datterini q.b.
origano fresco

Lessare le patate con la buccia, quindi schiacciarle con uno schiacciapatate e raccogliere la purea in una terrina. Salare, unire l'uovo, il parmigiano e due cucchiai di olio, mescolare il tutto versando il latte in quantità sufficiente ad ottenere la consistenza di una crema.


Srotolare la pasta sfoglia e adagiarla in una teglia mantenendola nella sua carta da forno. Bucherellare bene con una forchetta, quindi cuocere in forno già caldo a 200°C per circa 15 minuti. Se durante la cottura dovesse gonfiarsi, aprire il forno e bucherellare ancora la superficie.


Toglierla dal forno, far intiepidire leggermente e pareggiare i bordi con la lama di un coltello.

Io ho utilizzato uno stampo rettangolare in acciaio (che ha più o meno le stesse dimensioni del foglio di pasta sfoglia pronta) e dopo aver eliminato le parti irregolari dai bordi ho trasferito il rettangolo di pasta su un foglio di carta da forno pulito, poi l'ho messo nuovamente nella teglia insieme allo stampo ed ho spennellato i bordi di quest'ultimo con un po' di olio.

Distribuire la crema di patate nella teglia e livellare con una spatola. Mettere di nuovo in forno, sempre a 200°C, per 20 minuti circa.


Far raffreddare completamente la base di sfoglia e patate, poi eliminare lo stampo e tagliare a quadrotti.


Lavare i pomodorini, dividerli a metà nel senso della lunghezza e salarli leggermente, tagliare il formaggio a dadini e utilizzare per guarnire i quadrotti, aggiungendo una fogliolina di origano fresco. 


Disporre su un vassoio da portata e infilzare ogni quadrotto con uno spiedino di legno. Servire a temperatura ambiente.



Stampa la Notizia

3 commenti:

  1. Un'idea carina e gustosa ! Sono ottimi con questo caldo !

    RispondiElimina
  2. Idea davvero carina per degli stuzzichini! Grazie

    RispondiElimina
  3. Adoro gli aperitivi, gli antipasti ed i finger foods pertanto trovo semplicemente divina questa tua creazione! Poi cosa vedono i miei occhi, sfoglia ripiena di patate, mamma mia!!!!!!

    RispondiElimina

Template by Dlmdesign.it