Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cheesecake salata alle ciliegie

La cheesecake salata può essere definita una rivisitazione della tradizionale cheesecake dolce. In genere viene servita come antipasto e si presta ad essere realizzata in tante varianti. Semplice da preparare, può essere proposta come unica torta da affettare al momento oppure in versioni monoporzione, molto coreografiche e belle da vedere. Può essere servita come appetizer in un ricco buffet e può essere decorata utilizzando qualunque cosa ci venga suggerita dalla nostra creatività. Naturalmente è sempre importante che l'abbinamento di sapori risulti gradevole al palato, oltre che alla vista. 

Per realizzare una cheesecake di questo tipo serve una base biscottata, al pari di quella dolce. Ma in questo caso la base deve essere salata: crackers e grissini sono gli ingredienti più usati. Anche qui bisogna poi preparare una crema di formaggio: vanno bene i formaggi cremosi come il mascarpone, la ricotta, il Gorgonzola e ovviamente il classico Philadelphia. A questo punto possiamo lasciare spazio alla fantasia e aggiungere verdure e ortaggi, ma anche salumi e persino il pesce: una versione classica della cheesecake salata infatti è quella con salmone affumicato e rucola.

Nella tradizione gastronomica italiana la frutta non è particolarmente usata come ingrediente di piatti salati, mentre nel resto del mondo ci sono molti paesi in cui il matrimonio tra dolce e salato avviene regolarmente.

Adesso, ad esempio, è il tempo delle ciliegie: sono nel pieno della loro stagione, le troviamo rosse e saporite e come sempre irresistibili. I dessert a base di ciliegie sono un must del periodo primaverile e ci accompagnano fino all'arrivo dell’estate. Essendo un frutto molto dolce, in realtà le ciliegie possono essere mangiate anche in piatti salati, nei quali si abbinano benissimo. Partendo dagli antipasti, scopriamo che sono ottime con il prosciutto crudo e con i formaggi sapidi a pasta molle; nei primi piatti possono essere usate come ripieno di ravioli e tortelli, ma anche per gustosi risotti; se le facciamo cuocere fino a farle diventare una salsa avremo un delizioso accompagnamento per gli arrosti di carne bianca; possiamo accostarle persino al pesce, in particolare con il branzino, facendo cuocere insieme nel forno, o a freddo con il pesce spada marinato; e poi ancora nelle insalate, e come ingrediente particolare di pani e focacce. Ci sono poi alcune spezie che stanno molto bene con le ciliegie: cannella, chiodi di garofano, vaniglia e noce moscata. Le erbe aromatiche che esaltano il gusto di questo dolcissimo frutto sono invece la menta e il timo.

Ho voluto sperimentare alcuni di questi abbinamenti in una gustosa e insolita cheesecake senza cottura (e senza colla di pesce) che al primo impatto sembra dolce ma all'assaggio rivela tutto il suo piacevole contrasto con le componenti salate. A casa mia è piaciuta moltissimo, perciò … ecco la ricetta qui sul blog!


Cheesecake salata alle ciliegie

Ingredienti
per la base:
80 g di crackers non salati
30 g di burro
50 g di stracchino
per la crema di formaggio:
200 g di ricotta mista
100 g di formaggio fresco di capra
50 g di prosciutto crudo a dadini 
un cucchiaino di timo (oppure origano) secco
un pizzico di paprika (oppure peperoncino) in polvere
per la copertura:
150 g circa di ciliegie
un cucchiaino di zucchero semolato


Lavare le ciliegie, eliminare il nocciolo, tagliarle a pezzetti e raccoglierle in un padellino. Cospargere con lo zucchero e porre sul fuoco per pochissimi minuti (devono diventare tenere ma senza disfarsi). Far raffreddare.


In una ciotola lavorare la ricotta per renderla cremosa, aggiungere il formaggio di capra tagliato a pezzettini, il prosciutto, il timo e la paprika. Unire anche due cucchiai di ciliegie e mescolare.


Foderare uno stampo ad anello (il mio è da 18 cm di diametro) con una striscia di carta da forno e poggiarlo direttamente sul piatto da portata.


Tritare grossolanamente i crackers, metterne da parte un cucchiaio per la decorazione finale e aggiungere al resto il burro fuso. Mescolare e unire lo stracchino, impastando con la punta delle dita. 
Trasferire il composto ottenuto sul fondo dello stampo e compattare uniformemente. Ricoprire con la crema di formaggio e livellare con una spatola.


Far rassodare in frigorifero per circa un'ora, quindi sfilare l'anello ed eliminare la carta da forno. Distribuire le ciliegie su tutta la superficie.


Decorare cospargendo con i crackers tritati tenuti da parte e con foglioline di timo o di origano fresco.


Tenere in frigorifero fino al momento di consumare.


Stampa la Notizia

5 commenti:

  1. Ma che idea originale e meravigliosa!!!Da prendere assolutamente in considerazione in quanto adoro il connubio dolce/salato e trovo questa cheesecake veramente sfiziosa e sicuramente da provare:senza ombra di dubbio è di una bontà e di una goduria unica,mi ispira tantissimo!!:)).
    Un bacione:)).
    Rosy

    RispondiElimina
  2. Ma che contrasto insolito!
    mi hai incuriosito molto e non vedo l'ora di provarla per poterla assaporare :-P
    grazie per questa bella ricetta ^__^

    RispondiElimina
  3. Buono e grazie per di cuore per le gentili parole. Salutino visto che connessione sembra che tenga.... un abbraccio e bacioni.

    RispondiElimina
  4. Davvero invitante!!!!!!Ero convinta fosse dolce dal momento che c'erano le ciliegie.Sarei curiosa di assaggiarlo!!!
    baci

    RispondiElimina

Template by Dlmdesign.it