Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Crostata al cacao con albicocche, amaretti e rum

 
Ma.. siamo in estate? Mezza Italia se lo sta chiedendo, in questi giorni in cui sta venendo giù tanta acqua e le temperature sono ben al di sotto della media stagionale. Accendere il forno dunque non è un grande sacrificio, ma siamo comunque a luglio, quindi abbiamo tanta buona frutta e verdura di stagione da sfruttare. Come le albicocche, che una volta acquistate vanno consumate in fretta, perché sono molto deperibili. E allora facciamo subito un bel dolce! Il cioccolato va a nozze con il gusto lievemente acidulo delle albicocche, e gli amaretti conferiscono la loro nota particolarissima nel connubio di sapori. E poi, vogliamo parlare dei colori?   





Crostata al cacao con albicocche, amaretti e rum

Ingredienti
per la frolla:
200 g di farina 
20 g di cacao amaro
1 uovo grande (da 70 g - oppure 1 uovo intero + 1 tuorlo)
90 g di burro
90 g di zucchero 
un pizzico di sale
per la farcia:
500 g di albicocche
10 g di burro 
2 cucchiai di zucchero 
40 g di amaretti piccoli
rum q.b.

Impastare la farina con il burro a pezzetti fino ad ottenere delle grosse briciole. Aggiungere il cacao e lo zucchero.


Unire l'uovo e il sale e impastare. Imburrare una teglia da 20 o 22 cm. di diametro e distribuire sul fondo più di metà dell'impasto. Avvolgere il rimanente nella pellicola per alimenti e mettere tutto in frigo (sia la teglia che l'impasto tenuto da parte).


Sbucciare e le albicocche, eliminare il nocciolo e tagliarle in due o in quattro parti (a seconda di quanto sono grandi). Sciogliere il burro in una padella antiaderente e unire le albicocche. Spolverare con due cucchiai di zucchero semolato, bagnare con il rum, far evaporare e allontanare dal fuoco. La frutta dovrà risultare morbida ma non sfatta. 


Riprendere la teglia dal frigorifero e ricoprire la base di frolla con gli amarettini, dopo averli passati velocemente in una ciotolina con un po' di rum diluito in acqua. Ricoprire gli amaretti con le albicocche e bagnare con il loro fondo di cottura.


Utilizzare la frolla rimanente per ricoprire la frutta formando il bordo e le strisce di decorazione della crostata. Cuocere in forno a 180°C per 40 minuti circa.


Far raffreddare completamente prima di estrarre dalla teglia. Spolverare la crostata con abbondante zucchero a velo.


A piacere, servire con qualche ciuffetto di panna montata.


Stampa la Notizia

9 commenti:

  1. buona,io la preparavo con le pesche,ottima ricetta estiva,buon venerdì

    RispondiElimina
  2. Che delizia questa crostata, mi ispira molto!!!!
    Brava!
    BUON WE !

    RispondiElimina
  3. OHHHH fantastica questa crostata, adoro le albicocche e i dolci con questo frutto, mi piace moltissimo! Brava

    RispondiElimina
  4. Che meraviglia di crostata Maria Grazia!!!
    Complimenti!!
    Un caro abbraccio e buon fine settimana
    Carmen

    RispondiElimina
  5. Anch'io la preparo così con gli amaretti, è molto buona anche con le susine.
    Buon fine settimana :)

    RispondiElimina
  6. Quanto mi mancava una di queste tue crostate! Per me sei la maga nella creazione delle crostate non c'è nulla da fare, imbattibile! Bella e molto golosa e che belle foto poi ^_^ Bè io ti dico la verità...non amo l'estate o meglio le temperature alte ed afose per cui facendo un bel freschetto a Roma....sto da Dio!

    RispondiElimina
  7. Deve essere veramente deliziosa..e anche con le ciliegie non dovrebbe essere male!
    Ciao :)

    RispondiElimina
  8. ha proprio un bell'aspetto goloso!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  9. Ma grazieeeee! Sapessi quanto ho cercato questa ricetta, mi sembra proprio quella che faceva mia madre! Ancora grazieeeee e complimentiiiii
    Ti abbraccio
    ciaooo

    RispondiElimina

Template by Dlmdesign.it