Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Minestra di verza e fagioli

Piatto povero ma mai fuori moda, tipico della cucina popolare, la minestra è la specialità di ogni regione d'Italia, in quanto in ognuna è caratterizzata da utilizzo di prodotti locali, tecniche di preparazione diverse e tradizioni tramandate di generazione in generazione. In Calabria per preparare minestre e minestroni si usano di frequente verdure e legumi insieme a pasta o riso o altri cereali. Tra le verdure che l'orto ci regala in abbondanza in questo periodo la verza è una delle migliori: ha pochi grassi, è ricca di fibre, aiuta a tenere sotto controllo il colesterolo, è saporita e può essere consumata in tanti modi. Un abbinamento classico è quello con i fagioli, con i quali lega molto bene. Aggiungendo i cereali si ottiene un pasto completo ed equilibrato. In questa ricetta ci sono davvero pochissimi grassi, tanto gusto e tanta salute. E poi, per un tocco finale... poteva mai mancare il mio adorato peperoncino?


Minestra di verza e fagioli con cereali

Ingredienti
140 g di mix 3 cereali (riso integrale, grano e avena)
140 g di fagioli cannellini già lessati
5 o 6 foglie di verza
500 ml circa di brodo vegetale
uno spicchio d'aglio
olio extravergine
sale
peperoncino frantumato extrapiccante (Cannamela)

Pulire le foglie di verza eliminando le coste centrali più dure, lavarle e tagliarle a listarelle. Rosolare lo spicchio d'aglio in poco olio, poi toglierlo e mettere la verza. Far insaporire, salare, bagnare con un paio di mestoli di brodo, coprire la pentola con un coperchio e far stufare per circa 20 minuti. Versare quindi i fagioli e far cuocere a fuoco lento per altri 20 minuti, sempre col coperchio, aggiungendo altro brodo man mano che viene assorbito.


Nel frattempo cuocere i cereali in acqua salata per il tempo indicato sulla confezione, lasciandoli comunque molto al dente, quindi scolarli dall'acqua di cottura. 


Unire i cereali nella pentola con la verza e i fagioli, mescolare, versare il brodo rimanente e spolverare con il peperoncino. 


Far riposare coperto per altri 5 minuti, poi servire la minestra irrorando con un filo d'olio a crudo, accompagnando con un buon bicchiere di vino rosso.



Stampa la Notizia

4 commenti:

  1. favolosa, amo la verza in ogni modo...

    RispondiElimina
  2. Verza e fagioli è un'abbinata che non conoscevo!

    RispondiElimina
  3. Ottimo, adoro zuppe e minestre, in inverno non mangerei altro! Buon lunedì cara!

    RispondiElimina
  4. Che bontà hai preparato mia cara Maria Grazia! Bravissima!Ottimo abbinamento!
    Un bacio e a presto!!!
    Rosa

    RispondiElimina

Template by Dlmdesign.it