Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Melanzane al forno con patate


Melanzane al forno con patate. In fondo, di questo si tratta. Confesso che per trovare un titolo al post ho indugiato a lungo. Non è una vera e propria torta salata, non è uno sformato, ho solamente messo in una teglia delle fette di melanzane e di patate e poi le ho cotte direttamente in forno. Chi mi segue avrà oramai capito che le pietanze che amo di più sono quelle realizzate con ingredienti semplici, di uso comune e di facile reperibilità. Basta davvero poco per rendere speciale una ricetta in cui non ci si deve inventare nulla né acquistare chissà quali materie prime. Una bella teglia, un po' di fantasia nella composizione, un tocco decorativo finale e.. si mangia già con gli occhi. E tutto questo anche con poca spesa (particolare decisamente non trascurabile). Detto ciò, vi consiglio di provarla: è davvero buonissima, farete un figurone!



Melanzane al forno con patate, prosciutto cotto e mozzarella

Ingredienti

due melanzane tonde violette (circa 600 g)
una patata molto grande (circa 400 g)
80 g di prosciutto cotto (a fette oppure a cubetti)
200 g di mozzarella fiordilatte
30 g di parmigiano grattugiato
pangrattato
olio extravergine d'oliva
sale e pepe
basilico fresco 

Ho utilizzato le melanzane violette perché sono più dolci e non è necessario metterle preventivamente a perdere l'acqua amara, ma naturalmente si possono utilizzare anche altre varietà di melanzana, a seconda dei propri gusti.

Lavare e spuntare le melanzane, affettarle piuttosto sottili (circa 2 mm.) ricavando degli spicchi a forma di mezzaluna. Sbucciare la patata (o le patate, se sono piccole) e tagliare delle fette sottili come le melanzane.


Ungere una teglia da 30 cm di diametro con dell'olio extravergine e spolverare con pangrattato, bordi compresi. Iniziare dall'esterno verso l'interno: poggiare degli spicchi di melanzana lungo tutta la circonferenza, proseguire con le fette di patata, sovrapponendo leggermente, e continuare alternando le une e le altre, fino ad arrivare al centro della teglia. Salare e irrorare con un filo d'olio.


Distribuire metà del prosciutto cotto spezzettato (oppure i cubetti) e metà della mozzarella tagliata a dadini. 


Formare un secondo strato partendo sempre dal bordo esterno, ma questa volta con le fette di patata seguite da quelle di melanzana, e proseguire fino ad arrivare sempre al centro. Salare, irrorare con un filo d'olio, distribuire l'altra metà del prosciutto e della mozzarella rimanenti, spolverare con il parmigiano grattugiato e un altro po' di pangrattato, completando con una macinata di pepe.


Cuocere in forno già caldo a 200°C per 25 minuti circa.


In questo modo la mozzarella formerà una crosticina croccante. Se invece si preferisce che resti più morbida e filante, dopo aver completato il secondo strato di patate e melanzane mettere il sale, irrorare con l'olio e trasferire in forno; trascorsi i primi 15 minuti di cottura estrarre la teglia e aggiungere il prosciutto e la mozzarella, il parmigiano, il pangrattato e il pepe macinato. Rimettere in forno e far terminare la cottura.



Far intiepidire leggermente e prima di servire guarnire con foglioline di basilico spezzettate. 



Stampa la Notizia

8 commenti:

  1. Ottimooooo anche per l'occhio oltre che per la pancia...grazie e buona serata.

    RispondiElimina
  2. Chiamalo come vuoi,ma sempre appetitosissimo resta. Copio!
    Un abbraccio
    Vera

    RispondiElimina
  3. devo dire molto interessante perchè la patate diventa un po anche cremosa, è una bella idea

    RispondiElimina
  4. Per me è bellissima. La patata fa sempre un po' connubio e sformato.
    Posso invitarti al mio concorso? http://inmouveritas.blogspot.it/2014/10/stesso-posto-stessa-ora-nuovo-contest.html baci!

    RispondiElimina
  5. Nel titolo io avrei messo che è una meravigliaaaaaaaaaa! Mamma mia che bontà deve essere :) Io mi servo, posso?

    RispondiElimina
  6. Si possono cuocere alla griglia le melanzane e le patate sbollentarle leggermente?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì certo, e a quel punto si mette in forno per meno tempo, solo per gratinare. I sapori però cambiano

      Elimina

Template by Dlmdesign.it