Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pasta con cipolla rossa in agrodolce, pistacchi e pinoli

Quando il pistacchio di Bronte incontra la cipolla rossa di Tropea può nascere un condimento semplice ma buonissimo per un piatto di pasta veloce, di quelli da preparare all'ultimo momento. E con un prodotto pronto di ottima qualità non c'è da versare nemmeno una lacrima, basta mettere una padella sul fuoco a fiamma bassissima e fare in modo che le cipolle cedano il loro sapore all'olio. Poi c'è bisogno di una pasta artigianale italiana prodotta con le migliori materie prime, essiccata a bassa temperatura affinché non si perdano gli elementi essenziali. Che altro? Ah, sì... un po' di basilico, una manciata di pinoli, una spolverata di parmigiano, et voilà: il pranzo "made in Italy" è servito!


Pasta con cipolla rossa in agrodolce, pistacchi e pinoli

Ingredienti
400 g di fusilli spaccati 
1 vasetto di cipolla rossa in agrodolce
una manciata di pinoli
parmigiano grattugiato 
farina di pistacchi 
basilico
olio extravergine
sale

Il cesto della spesa su VDG Market

  • - La farina di pistacchi Marullo deriva da pistacchi pregiati delle migliori coltivazioni; la sua granulometria la rende ideale per arricchire ogni piatto o creare sfiziosi stuzzichini e dolci invitanti, apportando un tocco dal gusto unico.
  • - La cipolla in agrodolce Sirianni è una conserva che racchiude uno dei prodotti tipici calabresi per eccellenza, la cipolla rossa, in una gustosa versione per gli amanti dei sapori agrodolci.
  • - I fusilli spaccati secchi Spighe Molisane vengono prodotti secondo le ricette tradizionali del Molise con ottime semole di grano duro superiore di origine italiana. Tradizionalmente venivano fatti a mano con l'ausilio di un fuso, da qui il nome "fusillo".
Lessare la pasta in abbondante acqua salata. Nel frattempo scaldare un fondo d'olio in una padella e aggiungere un paio di cucchiai di cipolla in agrodolce, dopo averla sgocciolata; far insaporire l'olio tenendo sul fuoco per qualche minuto, aggiungere il basilico spezzettato e spegnere la fiamma.


Scolare la pasta e trasferire nella padella, aggiungere i pinoli e far saltare velocemente sul fuoco. Distribuire il parmigiano grattugiato e spolverare con la farina di pistacchi.


Mescolare, trasferire nei piatti individuali e completare con un'altra spolverata di farina di pistacchi. Decorare con foglioline di basilico e servire.


Stampa la Notizia

8 commenti:

  1. Piatto super goloso, bellissima idea, grazie :-)

    RispondiElimina
  2. Bastano pochi ingredienti, ma di qualità per fare un ottimo piatto. Buona serata Fabiola


    RispondiElimina
  3. Avvolte la scelta delle materie prime di qualità, determina la riuscita di un piatto fantastico come questo! Bravissima!!!
    Un caro abbraccio e felice serata!
    Laura<3<3<3

    RispondiElimina
  4. Adoro questo formato di pasta che sta alla perfezione con il condimento, è un piatto molto ghiotto!

    RispondiElimina
  5. Ottimo ho proprio acquistato oggi un vasetto di cipolle borettane in aceto di vino ma agrodolce penso di fare questo piatto di pasta mi stuzzica. Buona giornata.

    RispondiElimina
  6. che dire....non si puo' dire niente a un piatto così buono e gustoso! bacione Mirta

    RispondiElimina
  7. Ho visto la fotografia ed ho esclamato: Mamma mia! Ecco vorrei sapere perchè il tasto prendi ed assaggia non è presente sullo schermo del pc??

    RispondiElimina
  8. una pasta semplice da preparare e tanto sfiziosa!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina

Template by Dlmdesign.it