Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torta sbrisolona integrale senza burro con pistacchi e confettura di mirtilli

Preparare una torta in cinque minuti si può. Preparare una buona torta come questa in cinque minuti dipende soprattutto dalla qualità delle materie prime utilizzate. Non tutti i dolci hanno bisogno della farina 00 per riuscire bene e oramai lo sappiamo, prediligere farine meno raffinate fa senz'altro bene alla nostra salute. In questa torta la farina integrale di frumento (ovviamente, parliamo di farina macinata a pietra) conferisce un profumo e un sapore davvero unici. La confettura extra di mirtilli rossi realizzata da un'azienda che offre solo prodotti genuini e di qualità superiore, con materie prime altamente selezionate e controllate, fa la differenza. Il pistacchio di Bronte, che ben si sposa con il sapore acidulo dei mirtilli rossi, aggiunge gusto e croccantezza. La scelta di sostituire il burro con un olio extravergine delicato fa sicuramente bene ai valori del nostro colesterolo "cattivo". Non c'è bisogno di impastare, basta mescolare gli ingredienti con un cucchiaio. Preparata di sera e gustata il giorno dopo: buonissima !!!


Torta sbrisolona all'olio d'oliva con farina integrale, pistacchi e confettura di mirtilli rossi

Ingredienti

220 g di farina integrale
80 g di zucchero
80 g di olio extravergine delicato
1 uovo
un pizzico di sale
buccia grattugiata di mezzo limone
250 g di confettura extra di mirtilli rossi (Natura&Tradizione Vis)
30 g di granella di pistacchi
2 cucchiai di zucchero di canna

Raccogliere la farina in una ciotola e mescolarla con lo zucchero. Aggiungere l'olio, l'uovo e il sale, mescolando man mano con un cucchiaio.


Unire anche la buccia di limone grattugiata e impastare con la punta delle dita per formare delle grosse briciole. Ungere una teglia con poco olio e foderare la base con poco più della metà delle briciole.


Spargere una parte della granella di pistacchi e versare la confettura a cucchiaiate, livellando delicatamente. Ricoprire con le briciole di impasto e con la granella di pistacchi. Distribuire in superficie lo zucchero di canna.


Cuocere in forno caldo a 180°C per 35-40 minuti, fino a doratura.


Far raffreddare completamente prima di estrarre dalla teglia.




Stampa la Notizia

25 commenti:

  1. questa la segno subito! io amo la sbrisolona ma con l'olio non ho mai provato :-)
    un abbraccio
    raffaella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non faccio mai le frolle con l'olio, ma in questo caso ho voluto provare e il risultato mi è piaciuto decisamente. Un abbraccio a te.

      Elimina
  2. Grazie per essere passata da me, buon fine settimana.

    RispondiElimina
  3. la sbrisolona mangiata per la prima volta a Possagno del Grappa dalla mia amica ristoratrice che non ha fatto in tempo a dirmi...usa le dita, che con coltello e forchetta la fetta a preso il volooooo ahahaha.
    Buonissima da fare. Buona fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha, no questa è morbida, si taglia tranquillamente con il coltello. Grazie :)

      Elimina
  4. E anche finita in 5 minuti si può? Ne vuoi una dimostrazione? Ahahahahahah
    Non vedo burro e vedo farine speciali. Nel weekend ci voglio provare (ce la farò mai?????? :(( )
    Divina, brava!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti credo sulla parola! Ma certo che ce la puoi fare, ci vuole davvero pochissimo tempo. Grazie mille.

      Elimina
  5. buonissima,grazie io ne vorrei tanto una fetta adesso per la merenda,un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed io te la offrirei volentieri. Bacio ricambiato. A presto.

      Elimina
  6. Bellissima e buonissima questa sbrisolona! Ti garantisco che a casa mia, preparata la sera, non arriverebbe alla mattina!!! Ti farò sapere! ;)

    RispondiElimina
  7. è da un po' che voglio provare la frolla con l'olio, sono solo un po' indecisa su quale, non è troppo forte l'evo per le torte? (sì lo so hai scritto delicato.... ma io ho quello dello zio olio evo verace... eh no non va bene...) quindi è deciso: vengo a mangiarla da te e risolvo il dilemma :-) un abbraccio e buon week end

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari! Potremmo fare uno scambio di assaggi, che dici? L'olio evo sicuramente ha un sapore importante, io ne ho trovato uno davvero molto delicato che viene prodotto nella mia regione e da allora lo uso anche per i dolci. Mettere olio di semi, bé... a questo punto mettiamo un buon burro, che è meglio. Grazie, buon fine settimana anche a te.

      Elimina
  8. Conosco la marmellata adoperata ed immagino la bontà della torta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, è buonissima, con tanta frutta e poco zucchero. Ciao, e grazie :)

      Elimina
  9. la sbrisolona...proprio oggi ci pensavo, e questa versione "salutistica" è da delirio!

    RispondiElimina
  10. Buonissimaaaa, come ne gradirei un pezzetto.......gnammmmmmmm
    Bravissimaaa
    Ti abbraccio
    ciaooo

    RispondiElimina
  11. Carissima Maria Grazia, ti ringrazio di cuore per essere passata a trovarmi mi hai reso felice con il tuo bellissimo commento, grazie!
    Splendida torta, con queste farine che io adoro sarà sicuramente una vera bontà sublime!
    Bravissima!!!
    Un abbraccio e felice domenica!
    Laura *_*

    RispondiElimina
  12. Che buonaaaa, posso prepararla anch'io. Mi piace molto la tua torta, è bellissima!
    Gli ingredienti ci sono.
    Grazie per l'idea ;) sei molto brava!
    Buona settimana, Rosa

    RispondiElimina
  13. Si può dire che è ...seducente?

    RispondiElimina
  14. ciao!
    Posso chiederti il diametro dello stampo?
    grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo! Non viene molto grande, con queste dosi utilizzo stampi da 20 /22 cm di diametro. Grazie a te :)

      Elimina
    2. fatta ieri...alla fine l'ho fatta di circa 18/19 cm, ma perché volevo dare alla torta una forma più alta e compatta.
      Peccato che solo adesso mi sono accorta di aver usato i pistacchi salati!! stasera a cena farò finta di niente e spero che nessuno se ne accorga ..

      Elimina
    3. :D :D :D Be' non è detto, tante volte da quelli che sembrano errori escono fuori delle piacevoli novità :) Io l'ho sempre fatta bassa, questa torta, perché l'impasto è davvero molto sbricioloso, dato che non c'è burro ma olio, e c'è anche poco zucchero, quindi ciò che fa da collante fra i due strati è la marmellata. Fammi sapere, allora, se in versione più alta viene bene lo stesso. Grazie!

      Elimina

Template by Dlmdesign.it