Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pesto di carciofi con pancetta, pinoli e parmigiano

Quando si parla di pesto viene subito in mente il tipico condimento originario della Liguria in cui l'elemento fondamentale è il basilico, o meglio ancora il basilico genovese, pertanto il termine "pesto" qui può risultare improprio. Tuttavia per questa crema di carciofi ho preso in prestito alcuni degli ingredienti che si utilizzano anche per il pesto, ovvero il parmigiano grattugiato ed i pinoli, che ho frullato insieme ai carciofi. Per ottenere un gusto particolare e ancora più ricco ho aggiunto nel bicchiere del frullatore anche della pancetta affumicata. La salsa così ottenuta può essere utilizzata come condimento di primi piatti ma non solo, ad esempio è buonissima anche spalmata sui crostini o sul pane fresco, oppure per insaporire secondi piatti, torte salate, pizze e focacce e tutto ciò che la fantasia suggerisce. 


Pesto di carciofi con pancetta affumicata, pinoli e parmigiano

Ingredienti 
250 g circa di cuori di carciofi già puliti (5 carciofi da pulire)
60 g di pancetta affumicata a cubetti
30 g di pinoli
30 g di parmigiano grattugiato
mezzo bicchiere di vino bianco
olio extravergine d'oliva
sale
prezzemolo
uno spicchio d’aglio

Pulire i carciofi, prelevare solo i cuori, tagliarli a metà, sciacquarli e affettarli sottili. In una padella far dorare uno spicchio d'aglio con tre cucchiai di olio extravergine. Eliminare l'aglio, mettere i carciofi e coprire con un coperchio. Dopo i primi 10 minuti di cottura versare il vino e far sfumare. Rimettere il coperchio e far cuocere finché i carciofi risultano teneri (altri 10-15 minuti max), aggiungendo un po’ d’acqua se il fondo dovesse asciugarsi troppo; salare leggermente e trasferire nel bicchiere del frullatore insieme al fondo di cottura.


Far saltare in padella i dadini di pancetta affumicata per qualche minuto, poi unire i pinoli e farli tostare velocemente. 


Trasferire nel bicchiere del frullatore con i carciofi. Unire anche il parmigiano e iniziare a frullare versando a filo un po’ di olio extravergine.




A piacere, prima di consumare spolverare con prezzemolo tritato.



Stampa la Notizia

5 commenti:

  1. Mamma mia, una salsa originale e piena di sapori. Davvero irresistibile!

    RispondiElimina
  2. Mi piace molto questo pesto alternativo, decisamente gustoso :)
    Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  3. Ottimo abbinamento grazie e buona giornata

    RispondiElimina
  4. Che bella novità!!! Invita all'assaggio!!!

    RispondiElimina
  5. Che bontà di pesto è questa e mi hai dato una grande idea per poter utilizzare i carciofi diversamente :) Gnam buon appetito! Auguroni per il 2015!

    RispondiElimina

Template by Dlmdesign.it