Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Polentine Mimosa - ovvero: Tortini di polenta monoporzione

Festa che va, festa che viene. 8 Marzo, giornata dedicata alle Donne. Quando si parla dell'8 Marzo viene subito in mente la mimosa, fiore simbolo per eccellenza. Anche in cucina si da' spazio a preparazioni dolci e salate ispirate da questo bellissimo fiore. La più famosa di tutte è sicuramente la Torta Mimosa, realizzata nella sua versione classica con una base di Pan di Spagna farcito poi con crema pasticcera e ricoperto di briciole, a ricordare nell'aspetto il fiore della mimosa che fa la sua comparsa proprio agli inizi di marzo. Un anno fa ho preparato una mia versione di Torta mimosa al cocco, e anche quest'anno conto di preparare qualche altro dolce a tema. Nel frattempo però vi propongo una ricetta salata...


Tortini di polenta

Ingredienti (per 6 tortini)
250 g di farina per polenta
1 litro di brodo vegetale
50 g di burro
50 g di parmigiano grattugiato
sale e pepe
per farcire:
2 carciofi 
2 fettine di speck
150 g di mozzarella
parmigiano grattugiato
olio, sale, pepe
burro per gli stampini

Per preparare la polenta ho utilizzato la farina Lo Conte "Polenta Fine", composta da una selezione di vari tipi di farine di mais sapientemente miscelate tra loro. Cuoce subito, pur non essendo una farina precotta. Ho seguito la ricetta riportata sulla confezione, riducendo le quantità in base al mio fabbisogno (in ogni caso dopo aver preparato i tortini mi è avanzata un po' di polenta, che abbiamo gustato in altro modo).



Cuocere i carciofi facendoli stufare in poco olio con una spruzzata di vino bianco, dopo averli tagliati a piccoli pezzi. 


Preparare il brodo vegetale (in alternativa si può utilizzare dell'acqua e un dado da brodo, ma io non lo preferisco). Mettere sul fornello una pentola a bordi alti e fondo spesso (io ho utilizzato la cocotte Ø 24 di Crafond) e versare un litro di brodo tiepido. Versare la farina a pioggia, poca per volta, mescolando con un mestolo di legno. Portare ad ebollizione e cuocere per dieci minuti, unendo nel frattempo il burro a pezzi, il parmigiano e il pepe. Regolare di sale.


Imburrare gli stampini e riempirli con un paio di cucchiai di polenta ancora calda. Con un cucchiaino allargare la polenta verso i bordi, lasciando una cavità al centro. Mettere sul fondo un pezzetto di mozzarella e, a seguire, un cucchiaio abbondante di carciofi con il loro fondo di cottura.


Aggiungere qualche pezzetto di speck, coprire con altra mozzarella e infine con della polenta sbriciolata.


Cospargere i tortini con abbondante parmigiano grattugiato.


Mettere in forno a 220°C con la funzione grill, per circa 15-20 minuti, fino a quando il formaggio formerà una leggera crosticina.


Far intiepidire, poi estrarre i tortini dagli stampi.


Servire tiepidi.



Stampa la Notizia

12 commenti:

  1. Invitanti!!!

    Maira
    inunastanzaquasirosa.blogspot.it

    RispondiElimina
  2. ma che bella idea!!un qualcosa di bello e diverso dalla torta mimosa!!

    RispondiElimina
  3. stuzzicanti, e originale, per la polenta, l'effetto mimosa.

    RispondiElimina
  4. Queste polentine stuzzicano proprio l'appetito. Visto che ho in casa tutti gli ingredienti festeggerò stasera con loro la fine del Carnevale.

    RispondiElimina
  5. Che idea carina!!! ideale per il momento e davvero nuova!! BRava Mariagrazia!! Buona giornata!!! ^_^

    RispondiElimina
  6. Tra tantissime ricette dolci per la Festa della Donna, spicca la tua salata con la polenta e devo dire che mi fa gola al pari (e forse anche di più) delle torte :D Che belle queste tortine, deliziose per gli occhi ma sono sicura anche per il palato!

    RispondiElimina
  7. Spettacolo impareggiabile: colorate, gustose, originali, comode. Grande idea Grazia!!!!!!

    RispondiElimina
  8. Deliziosi questi tortini! Non mi aspettavo un 'cuore' così saporito! Buona giornata!

    RispondiElimina
  9. per me che preferisco il monoporzione (che in questo periodo diventano anche mini porzione) queste polentine sembrano fatti apposta per me!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  10. un'idea davvero stuzzicante per me che amo la polenta!!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  11. Ma che belle Maria grazia!!
    La versione della mimosa salata mi piace moltissimo!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina

Template by Dlmdesign.it