Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Risotto allo zafferano con carciofi speck e cialda di parmigiano

Era da un po' di tempo che non preparavo un risotto; ieri a metà mattinata, mentre mi ponevo la classica domanda "Cosa cucino oggi?" questo pensiero mi è passato per la mente. L'idea ha preso corpo conversando sulla mia pagina Facebook con una persona che era on line in quel momento, io ci ho messo il risotto e i carciofi, Rosa mi ha suggerito lo speck, avevo già in casa tutti gli ingredienti e così  .. ecco a voi il mio pranzo di ieri.

Risotto allo zafferano con carciofi, speck e cialda di parmigiano

Ingredienti

200 g di riso per risotti
due carciofi
mezzo limone
mezzo bicchiere di vino bianco
due fettine di speck
tre cucchiai di parmigiano grattugiato
olio extravergine d'oliva 
zafferano (una bustina da 1 g)
un litro circa di brodo vegetale
un mazzetto di prezzemolo
sale e pepe

Ho pulito i carciofi, ho prelevato solo i cuori, li ho tagliati a metà e li ho immersi in acqua acidulata col succo di limone per evitare l'annerimento. Poi li ho sciacquati e li ho affettati sottili. 


In una padella ho fatto scaldare tre cucchiai di olio (voi mettete l'aglio, se vi piace), ho messo i carciofi ed ho chiuso con un coperchio. Dopo i primi 10 minuti di cottura ho unito il vino e ho fatto sfumare. Ho rimesso il coperchio ed ho fatto cuocere finché i carciofi risultavano teneri (altri 10-15 minuti max), infine ho messo il sale. Ho tagliuzzato le fettine di speck e l'ho fatto rosolare per un paio di minuti in padella, poi l'ho tolto ed ho messo al suo posto i tre cucchiai di parmigiano, pressandoli in maniera uniforme; appena il formaggio ha iniziato a sciogliersi ho modellato le cialde con la punta di un coltello e quando hanno preso colore le ho tolte dalla padella e trasferite in un piatto.

* padella in alluminio di Crafond

Ho fatto scaldare due cucchiai di olio in una pentola, ho messo il riso e l'ho fatto tostare, ho aggiunto un mestolo di brodo e lo zafferano, continuando a versare il brodo poco per volta, man mano che veniva assorbito. Due minuti prima di terminare la cottura del riso ho messo il sale ed ho aggiunto nella pentola i carciofi e lo speck (tranne qualche pezzetto che ho lasciato da parte per la decorazione del piatto). Ho spento il fuoco ed ho fatto riposare per tre minuti.


Per impiattare ho utilizzato un coppapasta a forma triangolare. 
Ho spolverato con prezzemolo tritato e pepe nero macinato al momento, decorando con le cialde di parmigiano e pezzettini di speck.




Stampa la Notizia

27 commenti:

  1. Uauh un piatto fantastico e presentato davvero bene!!! complimenti e buona giornata

    RispondiElimina
  2. Ciao Maria Grazia :) Mi piace tantissimo questo risotto, una combinazione di ingredienti e consistenze perfetta e poi l'hai presentato splendidamente :) Complimenti, un bacione e buona giornata :**

    RispondiElimina
  3. Davvero ottimo questo risotto e la presentazione è eccellente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A volte basta davvero poco per rendere un piatto speciale, ieri la testa mi ha suggerito questo :-) Grazie mille, un abbraccio.

      Elimina
  4. Eccolo il tuo abbinamento
    ma che risotto ragazza
    Una presentazione meravigliosa per un piatto buonissimo
    Quanto mi piacerebbe.... ma qui a casa mia nessuno ama il riso
    dal marito ai bimbi....magari lo faccio solo per me ....e chi se ne frega ahahah
    Un bacione cara Maria Grazia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eeeee vieni a casa mia e ci facciamo un tete-a-tete di risottino, al bacio! che ne dici? Magari!!!

      Elimina
  5. Una composizione nel piatto che rende ancora più invitante il tuo risotto. Ottimo!!!!!!

    RispondiElimina
  6. Caspita è uno splendore già per gli occhi e posso solo immaginare quanto lo sarà per il palato! Che buona poi la cialda :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì era buono davvero, i carciofi erano teneri, lo speck di buona qualità, insomma nel piatto non è rimasto nulla :D

      Elimina
  7. mamma che presentazione mia cara...degna di un ristorante stellato!
    bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazieeee, troppo buona *_* Bacione a te.

      Elimina
  8. Che bontà poi io i carciofi li adoro, ma che riso hai usato è così sgranato

    RispondiElimina
  9. Adoro tutti gli abbinamenti di questo risotto,bravissima,la cialda poi è fantastica :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' sicuramente da rifare, le cialde di parmigiano poi si possono modellare a proprio piacimento. Grazie cara, un abbraccio.

      Elimina
  10. La conversazione è stata proficua! E' nato questo risotto molto, molto gustoso, e che presentazione! Un abbraccio.

    RispondiElimina
  11. é spettacolare la presentazione di questo risotto, da Chef...!! complimenti Maria Grazia diventi sempre più brava.....!!

    RispondiElimina
  12. Meravigliosa presentazione e che tecnica nella preparazione. Complimenti Maria Grazia.

    RispondiElimina
  13. Che meraviglia, ma come hai fatto a dargli quella forma?La cialda di parmigiano mi piace troppo, lo speck, da buona calabrese, un pò meno.
    Complimenti

    RispondiElimina
  14. Il risotto a casa nostra non manca mai, buonissimo il tuo ai carciofi e speck!
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  15. Che ricetta interessante, sembra davvero buona!
    Ti seguo via RSS, arrivo da Musical e vecchi merletti :D
    A presto!

    RispondiElimina
  16. Carissima Maria Grazia, ho già immesso nel blog le tue tre ricette del rice contest!!! Grazie davvero....

    RispondiElimina

Template by Dlmdesign.it