Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Fusilli alla crema di piselli, speck e taleggio


Ovvero: come far mangiare i piselli a chi nel piatto non li vuole vedere. Uno a caso? Mio figlio. Ha la pazienza di metterli da parte uno per uno, anche quando sono strettamente infilati nei buchetti della pasta, non so come faccia... ma proprio non li vuole masticare. E allora, oggi gli ho evitato questa fastidiosa operazione. Non so se abbia mangiato solo per fame o perché era sincero quando ha detto che ridotti in crema hanno un altro sapore. Sicuramente insieme allo speck e al Bontaleggio Mauri stavano bene. E poi c'era alla base anche un'ottima pasta, quella del Pastificio Pirro, e approfitto di questo post per ringraziare l'azienda che mi ha gentilmente fornito una nuova campionatura di prodotti, graditissima!

* piatti Saturnia
Linea Tokio - P. piano 26 cm - P. fondo 21 cm.



Fusilli alla crema di piselli, speck e taleggio
Un tavolo per quattro)

Ingredienti
500 g di pasta fresca Pirro formato Fusilli 
100 g di piselli
50 g di speck a fettine
una piccola carota
grana a scaglie
olio, sale, pepe

Ho preparato la crema di piselli e taleggio:
ho versato qualche cucchiaio di olio in un pentolino e ho fatto soffriggere la carota tagliata a fettine (con cipolla o aglio a vostro piacimento), poi ho aggiunto i piselli (i miei erano surgelati), ho lasciato insaporire ed ho aggiunto un pò d'acqua, ho fatto cuocere finché sono diventati teneri ed ho messo il sale. Con un frullatore ad immersione li ho ridotti in purea ed ho aggiunto il taleggio tagliato a dadini, mescolando il tutto.


Nel frattempo ho messo a cuocere la pasta in abbondante acqua salata.


Ho tagliato lo speck a striscioline, ho fatto scaldare un padellino unto di olio ed ho messo lo speck facendolo saltare per qualche secondo, fino a quando la parte grassa è diventata trasparente. Ho scolato la pasta e l'ho condita con la crema di piselli, aggiungendo metà dello speck e mescolando per amalgamare il condimento.


Ho messo nei piatti singoli aggiungendo qualche altro pezzetto di speck, alcune scaglie di grana e un pò di pepe nero macinato al momento.




Stampa la Notizia

19 commenti:

  1. Anche mio figlio non mangia i piselli, proverò con questo piatto, veramente interessante. Ciao.

    RispondiElimina
  2. Che sapore cremoso e dolcino, con i piselli...bravissima! :D Un piattino che farei senz'altro! :) Un abbraccio grande e un bacione!

    RispondiElimina
  3. Ahahaha è vero anche mio figlio riesce a trovare quello che non gli piace anche se ben nascosto, io ormai frullo quasi tutto ma i piselli ancora non lo avevo fatto, ci proverò Buon piatto saporito :) Rosalba

    RispondiElimina
  4. Mammamia che bontà! :D Mi piace molto questa crema di piselli, salvo subito la ricetta! Ottima idea per far mangiare i piselli a chi non li ama ma è perfetta anche per chi li gradisce molto volentieri, eh! :D ;) Complimenti, un bacione :)

    RispondiElimina
  5. Buoni anche per chi i piselli li mangia! Si presenta davvero bene questo piatto.
    Baci
    ALice

    RispondiElimina
  6. Non è che mi inviteresti a casa tua per pranzo? Ecco un modo intelligente per far mangiare ai ragazzi verdura ed ortaggi...

    RispondiElimina
  7. lastufaeconomica29 novembre 2012 09:22

    Bellissima l'azione che tuo figlio compie per spostare i piselli, che pazienza....Ottima idea quella di frullarli,brava.

    RispondiElimina
  8. ottimo piattino cara...ricco e di gran gusto!
    bacione

    RispondiElimina
  9. Davvero un'ottima idea per far mangiare i piselli anche a chi come tuo figlio proprio non li vuole! Di solito io uso la crema di piselli accompagnata alla carne, ma l'idea di utilizzarla per la pasta è davvero ottima :-D

    RispondiElimina
  10. davvero un bel piatto..colorato e gustoso..

    RispondiElimina
  11. quest'astuzia e il sapore cremoso rendono la pasta una delizia!

    RispondiElimina
  12. un primo proprio sfizioso, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  13. Ricetta divina, la proverò perchè anche il mio gnometto di 2 anni non mangia i piselli, li prende uno a uno dal piatto (con le sue dita-pinzette) e me li porge dicendo "mammaaaaaaaaa"...come a dire "ma mamma che mi metti nel piatto?!?" Un abbraccio

    RispondiElimina
  14. Sfido che ha mangiato tutto...
    questa ricetta è una bontà...
    anch'io rifilo i piselli ai miei bimbi sotto mentite spoglie!!!
    Buon week end

    Un abbraccio
    Monica

    (fotocibiamo)

    RispondiElimina

Template by Dlmdesign.it