Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pitta china con broccoli e salsiccia


La pizza chiusa è una pizza formata da due strati con un ripieno all'interno. In Calabria prende il nome di pitta chjina, ovvero pitta ripiena. Per chi non lo sapesse, la pitta è un tipico prodotto di panetteria calabrese, viene preparata con l'impasto del pane ed ha generalmente la forma di una ciambella schiacciata. 
Quando sui banchi della verdura compaiono i broccoli di rapa, allora mi accorgo che è davvero arrivato l'autunno e che il Natale è alle porte. La ricetta tipica li vuole insieme alla salsiccia, meglio se piccante. E broccoletti e salsiccia costituiscono un ripieno sensazionale per la pitta chjina. Provare per credere.


Pitta china con broccoli di rapa e salsiccia

Ingredienti
Pasta per pizza
3 mazzi di broccoli di rapa
3 salsicce (dolci o piccanti, a vostro gusto)
due fette di pecorino fresco 
olio e sale

Ho pulito i broccoli, eliminando le parti dure dei gambi e le foglie macchiate o rovinate; delle infiorescenze ho gettato via quelle che presentavano i fiorellini già aperti o in fase di apertura. Ho tagliato le foglie a piccoli pezzi ed ho immerso il tutto in un'ampia bacinella piena d'acqua. Poi ho risciacquato accuratamente sotto l'acqua corrente, ho fatto sgrondare l'acqua in eccesso ed ho trasferito la verdura in una pentola alta e stretta.

Molte ricette prevedono la cottura dei broccoli direttamente in padella con l'olio e le spezie, ma io preferisco prima cuocerli in pentola, solo con i residui dell'acqua del lavaggio, perchè trovo che rimangano più teneri. Metto un coperchio e faccio cuocere a fuoco lento, mescolando di tanto in tanto con un mestolo di legno, finché non perdono la loro acqua e si riducono vertiginosamente sul fondo della pentola. A questo punto tolgo il coperchio, aggiungo olio e sale e faccio soffriggere per qualche minuto (tenete sempre presente che io odio l'aglio e quindi non lo nomino neanche, ma se a voi piace potete aggiungerlo).


Altro accorgimento che uso è quello di poggiare sopra il coperchio un batuffolo di ovatta imbevuto di aceto, per assorbire un po' l'odore rilasciato dai broccoli che, ahimè, è abbastanza forte e persistente. Funziona.

Anche la salsiccia preferisco lessarla: per sgrassarla un po', la metto sul fuoco dentro ad una pentola piena d'acqua; appena prende il bollore e la salsiccia rilascia il suo grasso cambio l'acqua, poi porto a cottura, infine la scolo e la lascio raffreddare.

Per l'impasto della pizza, ho utilizzato 250 g di farina tipo 0, mezzo cubetto di lievito, due cucchiai di olio extravergine, un cucchiaino raso di sale, uno di zucchero e circa 130 ml di acqua tiepida (dipende dall'assorbimento della farina). Ho lasciato lievitare per circa tre ore, poi ho steso due dischi uguali e piuttosto sottili. Sul primo disco ho messo i broccoli, la salsiccia affettata, il pecorino tagliuzzato. Poi ho chiuso con il secondo disco di pasta, punzecchiandolo con una forchetta e pressando bene i bordi.


Ho messo in forno a 200° per 25 minuti circa, finchè non ha iniziato a dorarsi. 


Va consumata tiepida, ma anche fredda è buonissima.




Stampa la Notizia

14 commenti:

  1. Deve avere un sapore squisito! E poi com'è uscita bene.. a dir poco perfetta! A me esce sempre tutto il ripieno quando faccio queste cose :P Complimenti di cuore! Un bacione! :)

    RispondiElimina
  2. Riesco quasi a sentirne l'odore! Complimenti!!!!
    Ciao

    RispondiElimina
  3. Che buona deve essere! Mi è venuta fame! :D Complimenti, è davvero invitante! :) Un bacione e buona serata!

    RispondiElimina
  4. Che bontà! Dovrò fare un salto in Calabria oppure da te :))))))))
    Pensa che in Puglia invece la pitta è un'altra pietanza ma con lo stesso nome!

    RispondiElimina
  5. E' buonissima , da calabrese, l'ho assaggiata spesso. :)

    RispondiElimina
  6. Devi sapere che noi romani facciamo pazzia per un piatto di broccoli con le salsicce. E dove possibile ce li mettiamo! Ma la tua pitta è veramente straordinaria e veramente la prenderei a morsi... purtroppo solo virtualmente!! Ma questa ricetta me la segno! La pitta la devo provare!!! Buona serata!

    RispondiElimina
  7. Oddio le mie papille gustative sono impazzite...questa pitta è una meravigliosa delizia...Ne mangerei un bel pezzo proprio adesso! Complimenti!
    Un bacio e buona serata
    Paola

    RispondiElimina
  8. wow che delizia mia cara!
    bravissima!
    un bacio

    RispondiElimina
  9. Mai assaggiata, deve essere buona!! anche se io prediligo il dolce, i tuoi muffin hanno un aspetto invitante.
    Se passi da me c'è una sorpresa per te
    ciao

    RispondiElimina
  10. FANTASTICA! LA MIA PREFERITA BACI ISA

    RispondiElimina
  11. la pitta è il mio pane preferito, purtroppo dove vivo non la trovo e me la preparo da sola, proverò a riempirla giusto per non farci mancare niente!

    RispondiElimina
  12. Ciao
    Grazie per aver partecipato all'iniziativa Fatti Conoscere su kreattiva, ti seguo già da un pò e trovo questa ricettina molto gustosa a presto Rosa di kreattiva

    http://kreattiva.blogspot.com

    RispondiElimina
  13. Ciao gran belle ricette ti ho trovato tramite kreattiva! complimenti.

    RispondiElimina
  14. ciao, sembra davvero ottima !!!
    Anch'io ti ho trovato tramite kreattiva,sono una tua nuova follower.Passa da me se ti va
    http://muitomaisquemoda.blogspot.it/

    RispondiElimina

Template by Dlmdesign.it