Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Marmellata di fichi profumata all'arancia



E' tempo di fichi e io li adoro. E mi sembra anche giusto, visto che qui abbiamo i "Fichi di Cosenza DOP". Il fico Dottato cosentino infatti, tipico della Valle del Crati, dove l'ambiente collinare e il clima temperato creano le condizioni giuste per la sua crescita, è nella lista dei prodotti a Denominazione di Origine Protetta. I frutti essiccati vengono trasformati artigianalmente, farciti con mandorle, noci, arancia candita, insaporiti con spezie e cotti al forno, dando vita a prodotti come le crocette, le trecce, i palloni, la mielata, i fichi al cioccolato e tante altre ghiottonerie. 
Io però ho fatto una cosa molto più semplice: avevo acquistato una piccola vaschetta di fichi freschi che ho poi dimenticato di mettere in frigorifero per cui, essendo frutti molto delicati, i fichi hanno iniziato subito il processo di maturazione e a quel punto ho deciso di trasformarli in un paio di vasetti di marmellata. L'intenzione era quella di utilizzarla per qualche buon dolcetto, ma se non mi darò da fare al più presto credo che sparirà fra le varie colazioni e merende ...

Marmellata di fichi
Un tavolo per quattro)

Ingredienti:

500 g circa di fichi freschi
180 g di zucchero semolato
1 limone
scorzette d'arancia candite
1 bicchierino di brandy all'arancia (Grand Marnier)

Ho lavato i fichi e li ho sbucciati, poi li ho tagliati grossolanamente e mescolati in una pentola con lo zucchero e il succo del limone. Ho messo la pentola sul fuoco, a fiamma dolce, mescolando spesso e schiacciando i pezzi di frutta più grossi con una forchetta.


Nel frattempo ho messo le scorzette d'arancia in una ciotolina e le ho innaffiate con il Grand Marnier. Quando la marmellata era pronta (dopo quasi mezz'ora di cottura), ho tagliato le scorzette a dadini e le ho unite nella pentola, ho spento il fuoco ed ho versato anche il liquore che era rimasto nella ciotolina.


Ho riempito due vasetti da 300 g cad., in precedenza sterilizzati, e dopo averli chiusi li ho posati a testa in giù, lasciandoli così per 24 ore.


Stampa la Notizia

7 commenti:

  1. piacciono molto anche a noi i fichi, e le marmellate, soprattutto quelle belle profumate, baci

    RispondiElimina
  2. Che marmellata spettacolare :) chissà che buonaaaaaaaaa!!!!!!

    RispondiElimina
  3. Che buona la marmellata vero? Anche da noi tra colazioni e aperitivi di pecorino e fichi è quasi finita!!!!!!
    Un bacione Maria Grazia e grazie dell'idea di aromatizzarla.....la prossima la faccio così!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  4. Ciao Maria Grazia,Veramente buonissima e se mi permetti la condivido su google...

    RispondiElimina
  5. Mi dai la conferma che i fichi si sposano alla grande con gli agrumi!!! Che darei per assaggiarla! Non potrò assaggiare la tua, ma alla prossima occasione voglio provare l'abbinamento con l'arancia!! Buona serata!!

    RispondiElimina
  6. Un abbinamento fantastico, complimenti. Assaggerei ben volentieri il fico Dottato cosentino. Buona serata.

    RispondiElimina
  7. i fichi dolcissimi, l'arancia sull'amarotico.....
    in effetti dovrebbero proprio starci bene!
    Hai mica un vasetto da lanciare qui da me?!?!?!

    RispondiElimina

Template by Dlmdesign.it